Comprensione rinofaringite: cause, trattamento, prevenzione e altro

Comprensione rinofaringite.

Comprensione rinofaringite: cause, trattamento, prevenzione e altro
Nasofaringite: sintomi, trattamento e altro
Cos'è la nasofaringite?

La rinofaringite è comunemente nota come raffreddore. I medici usano il termine nasofaringite specificatamente per riferirsi al gonfiore dei passaggi nasali e della parte posteriore della gola. Il medico può anche riferirsi a questo come un'infezione delle vie respiratorie superiori o rinite.

Un virus o un batterio può causare rinofaringite. Può diffondersi attraverso minuscole gocce d'aria che vengono espulse quando una persona infetta dal virus:

starnutisce
  • tosse
  • soffia il naso
  • parla
  • Puoi anche prendere il virus o i batteri toccando un oggetto contaminato dal virus, come una maniglia, giocattolo, o telefono, e poi toccare gli occhi, il naso o la bocca. Il virus o i batteri possono diffondersi rapidamente in qualsiasi contesto di gruppo, ad esempio un ufficio, un'aula o un asilo nido.

Sintomi Quali sono i sintomi della rinofaringite virale?

I sintomi di solito compaiono entro 1-3 giorni dall'infezione. I sintomi possono durare da una settimana a 10 giorni, ma possono durare più a lungo. Sintomi comuni di rinofaringite includono:

naso che cola o chiuso

  • starnuti
  • tosse
  • mal di gola o graffi
  • lacrimazione o prurito
  • mal di testa
  • stanchezza
  • dolori muscolari > febbre bassa
  • gocciolamento post-nasale
  • I sintomi possono essere irritanti o dolorosi, ma in genere non causano danni permanenti.
Per saperne di più: Conosci la differenza tra un raffreddore e l'influenza? "

CauseChe causa la rinofaringite virale?

Il rinovirus è il virus più comune che causa il raffreddore ed è altamente contagioso. causa di raffreddori.

Poiché i raffreddori si diffondono così facilmente, se sei malato dovresti praticare una buona igiene, per evitare di spargere il raffreddore ad altre persone. Lavarsi spesso le mani. Coprire la bocca con l'avambraccio quando si tossisce .

Se sei stato intorno a qualcuno che è malato, lavarsi le mani potrebbe aiutarti a prevenire la cattura del virus. Dovresti anche evitare di toccare occhi, naso o bocca.

Fattori di rischio Chi è a rischio? > I bambini e i bambini hanno un rischio più elevato di raffreddori, i bambini delle scuole sono particolarmente a rischio perché il virus si diffonde così facilmente: essere a stretto contatto con qualcuno che ha il raffreddore può metterti a rischio. il raffreddore può anche metterti a rischio. Ciò include:

il tuo ufficio <9 99> la tua palestra

un evento sportivo

un party

  • una metropolitana affollata o un autobus
  • Le persone con un sistema immunitario indebolito sono a maggior rischio di rinofaringite virale. Se si dispone di un sistema immunitario indebolito, lavarsi le mani più spesso ed evitare di strofinare gli occhi dopo aver toccato le maniglie o altre superfici che potrebbero essere contaminate.
  • DiagnosiCome fa un medico a diagnosticare una rinofaringite virale?
  • Per diagnosticare il raffreddore, il medico ti farà domande sui sintomi. Eseguiranno anche un esame fisico. Il medico può guardare il naso, la gola e le orecchie. Possono tamponarli per raccogliere un campione per testare possibili infezioni batteriche o influenza. Il medico può anche sentire i linfonodi per vedere se sono gonfie e ascoltare i polmoni mentre si respira per determinare se sono pieni di liquido.
  • Se la rinofaringite continua a tornare, il medico può indirizzarti a uno specialista dell'orecchio, del naso e della gola (ENT) per ulteriori test.

Trattamento Come viene trattata la rinofaringite virale?

La nasofaringite virale non può essere curata con antibiotici. Invece, il medico si concentrerà sul trattamento dei sintomi. I tuoi sintomi dovrebbero gradualmente migliorare in pochi giorni con il riposo e un sacco di liquidi. Il medico può suggerire alcuni rimedi da banco per alleviare il dolore e aiutare a ridurre i sintomi.

I seguenti medicinali da banco possono essere utilizzati per il trattamento di adulti:

decongestanti, come pseudoefedrina (Sudafed)

decongestanti combinati con antistaminici (Benadryl D, Claritin D)

farmaci anti-infiammatori non steroidei , come aspirina o ibuprofene (Advil, Motrin)

diluenti del muco, come guaifenesin (Mucinex)

  • losanghe per lenire il mal di gola
  • sedativo per la tosse per tosse grave, come destrometorfano (Robitussin, Zicam, Delsym) o codeina
  • integratori di zinco, che dovrebbero essere assunti al primo segno dei sintomi
  • spray nasale, come fluticasone propionato (Flonase)
  • farmaci antivirali in caso di infezione da influenza
  • Trattamento nei bambini > Alcuni trattamenti appropriati per un adulto non possono essere utilizzati nei bambini. Se il bambino ha il raffreddore, il medico può raccomandare una delle seguenti condizioni:
  • vapore, come Vicks VapoRub
  • spray nasale salino
  • sciroppo di solfato di zolfo

Chiedi al pediatra di tuo figlio circa il dosaggio.

Altri rimedi casalinghi

  • Oltre ai farmaci da banco, puoi provare diversi rimedi casalinghi.
  • Utilizzare un umidificatore o vaporizzatore o respirare vapore con acqua calda o una doccia per alleviare il congestionamento.
  • Mangia la zuppa di pollo.

Sciogliere ½ cucchiaino di sale in acqua tiepida e fare i gargarismi. Questo può aiutare ad alleviare il dolore dal mal di gola.

Aggiungi il miele all'acqua tiepida per alleviare il mal di gola. Non dare il miele ai bambini di età inferiore a 1 anno.

Non fumare ed evitare il fumo passivo.

  • PrevenzioneCome puoi prevenire la rinofaringite?
  • Il modo migliore per curare un raffreddore è evitare che accada in primo luogo. Ecco alcuni consigli per prevenire il raffreddore:
  • Lavarsi spesso le mani con il sapone, soprattutto quando si trovano gli altri con il raffreddore.
  • Lavare o disinfettare gli oggetti comunemente usati, come giocattoli, maniglie delle porte, telefoni e maniglie del rubinetto.
  • Utilizzare un disinfettante per le mani quando non si ha accesso a acqua e sapone.

Usa la tua penna per firmare le ricevute nei negozi.

Starnutire in un fazzoletto o nella manica e coprirsi la bocca quando si tossisce per fermare la diffusione del virus.

  • Prendi un vaccino antinfluenzale.
  • Alcune prove suggeriscono anche che assumere un integratore di aglio con 180 mg di allicina per 3 mesi, o assumere 0. 25 grammi di vitamina C al giorno, può aiutare a prevenire il raffreddore.
  • OutlookOutlook
  • La rinofaringite o il raffreddore dovrebbero scomparire tra una settimana e 10 giorni. Sarai contagioso durante i primi 3 giorni di comparsa dei sintomi. Potresti considerare di rimanere a casa mentre sei contagioso per evitare di diffondere il raffreddore agli altri.
  • A volte possono verificarsi infezioni secondarie che richiedono una visita medica, come:
  • un'infezione all'orecchio

sinusite

mal di gola

polmonite o bronchite

respiro sibilante in persone che hanno asma

  • Se i tuoi sintomi diventano cronici, il che significa che durano più di 6 settimane, o che non migliorano, uno specialista di otorinolaringoiatria (ORL) può suggerire altri rimedi. Questi rimedi includono la chirurgia sulle adenoidi. Alcuni studi di casi hanno dimostrato che questo intervento chirurgico può migliorare la rinofaringite cronica.