Consegna assistita da vuoto: conosci i rischi?

Consegna assistita da vuoto.

Consegna assistita da vuoto: conosci i rischi?
Rischi di erogazione sottovuoto

Consegna sottovuoto

Durante il parto vaginale sottovuoto, il medico usa un dispositivo per il vuoto che aiuta a guidare il bambino fuori dal canale del parto. Il dispositivo per il vuoto, noto come aspiratore, utilizza una coppa morbida che si attacca alla testa del bambino con aspirazione.

Come per qualsiasi altra procedura, ci sono rischi associati con consegne sottovuoto Anche le consegne vaginali normali possono comportare complicazioni sia nella madre che nel bambino.Nella maggior parte dei casi, l'estrattore sotto vuoto viene utilizzato per evitare un parto cesareo o per prevenire il disagio fetale. pone rischi molto minori rispetto al parto cesareo o al dolore fetale prolungato. Ciò significa che la madre e il bambino possono essere meno probabili avere complicazioni.

L'aspiratore di vuoto è stato ampiamente utilizzato negli ultimi anni e i rischi legati alla somministrazione sottovuoto sono stati ben documentati. Si va dalle lesioni del cuoio capelluto minori a problemi più gravi, come il sanguinamento nel cranio o la frattura del cranio.

Ferite superficiali del cuoio capelluto Ferite superficiali del cuoio capelluto

Le ferite superficiali del cuoio capelluto si verificano comunemente a seguito di consegne sottovuoto. Anche dopo un normale parto vaginale, non è raro vedere gonfiore in una piccola area del cuoio capelluto. Durante il parto, la cervice e il canale del parto esercitano molta pressione sulla parte della testa del bambino che si muove prima attraverso il canale del parto. Ciò si traduce in gonfiore che può dare alla testa del bambino un aspetto a forma di cono. Il gonfiore può trovarsi sul lato della testa del bambino se la testa è inclinata di lato durante la nascita. Generalmente questo gonfiore scompare entro uno o due giorni dalla consegna.

L'aspiratore di vuoto originale, che ha una tazza di metallo, può produrre gonfiore a forma di cono sulla parte superiore della testa del bambino. Questo è chiamato uno chignon. La formazione di chignon è essenziale per il successo della consegna. Il gonfiore di solito scompare entro due o tre giorni.

Occasionalmente, il posizionamento della coppetta causa una lieve scolorazione con l'aspetto di lividi. Anche questo è risolto senza conseguenze a lungo termine. Alcuni aspiratori a vuoto usano ancora ventose rigide, ma questo è raro. Oggi, la maggior parte degli aspiratori a vuoto dispone di nuove ventose in plastica o Silastic. Queste tazze non richiedono la formazione di uno chignon e hanno meno probabilità di provocare gonfiore.

Le consegne sottovuoto possono anche causare piccole interruzioni nella pelle o tagli sul cuoio capelluto. Queste lesioni sono più probabili che si verifichino durante consegne difficili che sono prolungate o che coinvolgono più distacchi della ventosa. Nella maggior parte dei casi, le ferite sono superficiali e guariscono rapidamente senza lasciare segni duraturi.

Ematomaematoso

Un ematoma è la formazione di sangue sotto la pelle. Di solito accade quando una vena o un'arteria si feriscono, facendo fuoriuscire il sangue dal vaso sanguigno e nei tessuti circostanti. I due tipi di ematoma che possono verificarsi a seguito di consegne sottovuoto sono un cefalogramma e un ematoma subgaleale.

cefloematoma

cefloematoma si riferisce al sanguinamento che si limita allo spazio sotto la copertura fibrosa dell'osso cranico. Questo tipo di ematoma raramente porta a complicazioni, ma in genere occorrono da una a due settimane per la raccolta del sangue per andare via. Un bambino con cefalameoma di solito non ha bisogno di cure o interventi chirurgici estesi.

Ematoma subgaleale

L'ematoma subgaleale, tuttavia, è una forma più grave di sanguinamento. Si verifica quando il sangue si accumula appena sotto il cuoio capelluto. Poiché lo spazio subgaleale è ampio, una notevole quantità di sangue può essere persa in quest'area del cranio. Questo è il motivo per cui l'ematoma subgaleale è considerato la complicazione più pericolosa del parto sottovuoto.

Quando l'aspirazione non è abbastanza forte da muovere la testa del bambino attraverso il canale del parto, tira via il cranio e lo strato di tessuto appena sotto la testa dal cranio. Ciò provoca gravi danni alle vene sottostanti. L'uso della ventosa in plastica morbida ha ridotto l'incidenza di queste lesioni. Sebbene l'ematoma subgaleale sia piuttosto raro, è una condizione pericolosa per la vita.

Emorragia intracranica Emorragia intracranica

Emorragia intracranica, osanguinamento all'interno del cranio, è una complicanza molto rara ma grave dell'assunzione sottovuoto. L'aspirazione applicata alla testa del bambino può danneggiare o danneggiare le vene, causando sanguinamento nel cranio del bambino. Sebbene l'emorragia intracranica sia rara, quando si verifica, può portare alla perdita di memoria, linguaggio o movimento nell'area colpita.

Emorragia retinica Emorragia retinica

Emorragia retinica o emorragia nella parte posteriore degli occhi, è relativamente comune nei neonati. La condizione di solito non è grave e scompare rapidamente senza causare complicazioni. La causa esatta dell'emorragia retinica non è nota. Tuttavia, potrebbe essere il risultato della pressione esercitata sulla testa del tuo bambino mentre passa attraverso il canale del parto.

Frattura del cranio | Frattura del cranio

Il sanguinamento intorno al cervello può essere accompagnato da una frattura del cranio, sebbene non ci possano essere segni esteriori di emorragia o ematoma intracranico. Esistono diverse classificazioni delle fratture del cranio. Questi includono:

  • fratture craniche lineari: sottili fratture dei capelli che non deformano la testa
  • fratture del cranio depresso: fratture che comportano una depressione effettiva dell'osso cranio
  • osteodistite occipitale: un raro tipo di frattura che comporta lacrime al tessuto sulla testa

Ittero neonatale Ittero neonatale

Ittero neonatale, o ittero neonatale,può essere più probabile che si sviluppi nei bambini portati dall'estrazione sottovuoto. L'ittero, o l'ingiallimento della pelle e degli occhi, è una condizione comune nei neonati.Si verifica quando i bambini hanno un alto livello di bilirubina nel sangue. La bilirubina è un pigmento giallo prodotto durante la scomposizione dei globuli rossi.

Quando si usano estrattori a vuoto per trasportare il bambino, si può formare un livido molto grande sul cuoio capelluto o sulla testa. Lividi si verifica quando c'è danno ai vasi sanguigni, causando perdite di sangue e forma un segno nero e blu. Il corpo alla fine assorbe il sangue dal livido. Questo sangue si rompe e produce più bilirubina, che viene normalmente rimossa dal sangue dal fegato. Tuttavia, il fegato del bambino può essere sottosviluppato e incapace di rimuovere la bilirubina in modo efficiente. Quando c'è eccesso di bilirubina nel sangue, può depositarsi nella pelle. Questo provoca una decolorazione giallastra della pelle e degli occhi.

Anche se l'ittero di solito va via da solo entro due o tre settimane, alcuni bambini con la condizione possono richiedere la fototerapia. Durante la fototerapia, il tuo bambino viene tenuto sotto una luce ad alta intensità per uno o due giorni. La luce cambia la bilirubina in una forma meno tossica e aiuta il corpo a liberarsene più rapidamente. Il tuo bambino indossa occhiali protettivi durante la fototerapia per prevenire danni agli occhi. Il bambino potrebbe aver bisogno di trasfusioni di sangue per ridurre i livelli di bilirubina nel sangue se hanno un grave caso di ittero.