4 Attività per bambini che li aiuteranno

4 Attività per bambini che li aiuteranno
4 Attività per bambini che li aiuteranno a imparare

Come genitori, vogliamo tutti che i nostri figli abbiano un vantaggio nell'apprendimento. Ma durante i primi mesi, siamo sostanzialmente rassegnati a un programma definito da poppate, pannolini e privazione del sonno. Tuttavia, tra celebrare tutti i primi traguardi e lottare per tenere il passo con il programma del bambino, possiamo anche trovare il tempo per giocare.

La ricreazione è importante nello sviluppo dell'infanzia, anche per i bambini. Quando parli con il tuo bambino, stanno guardando. Quando ti nascondi dietro le mani per giocare a Peek-a-Boo, stanno imparando. E mentre è ancora troppo presto per tirare fuori le flash card, non è mai troppo presto per iniziare a insegnare attraverso il gioco.

Nei primi mesi di vita, il tuo bambino passa dall'essere completamente indifeso a stare seduto e possibilmente a gattonare. Passano dall'individuare solo ombre e forme, a vedere colori vivaci e differenze di texture. Sperimentano anche a fare rumori, come balbettare, ridere e piangere. Entro 6 mesi, potrebbero anche iniziare a riconoscere alcune parole comuni, incluso il loro nome.

Le interazioni salutari con il tuo bambino durante questi primi mesi possono aiutarle a realizzare questi traguardi di sviluppo e fornirti ricordi che durano una vita.

Come imparano i bambini

I bambini nascono con tutte le cellule cerebrali di cui avranno bisogno. Proprio come i muscoli, non ne ricavano più man mano che crescono. Tuttavia, queste cellule cerebrali cambiano e iniziano a cambiare nel momento in cui il bambino apre gli occhi per la prima volta.

Il processo di apprendimento inizia quando le cellule nel cervello creano nuove connessioni, chiamate sinapsi. Questi diventano la base per il potere e il pensiero del cervello. Ogni esperienza, ogni vista, suono e sentimento crea nuove connessioni o rafforza quelle esistenti. Più una sinapsi viene stimolata, più diventa forte. Le sinapsi che non sono stimolate su base regolare alla fine si atrofizzano.

Come genitore, sei in una posizione unica per aiutare il tuo bambino a crescere e imparare, aiutando la loro mente a creare connessioni forti attraverso esperienze salutari.

Giochi da giocare

Non è mai troppo presto per il tuo bambino iniziare a studiare, e la dottoressa Renate Zangl, esperta di sviluppo infantile e autrice di "Raising a Talker", suggerisce diversi giochi facili per aiutare il tuo bambino a svilupparsi.

1. Canti del suono

  1. Posiziona il bambino in modo che sia di fronte a te, in un seggiolino, in altalena o tra le tue braccia.
  2. Fai un suono stupido per attirare l'attenzione del tuo bambino.
  3. Avvicinati al tuo bambino e produci un suono "oooooohhhh ..." esagerato.
  4. Metti in pausa e dai al bambino un momento per rispecchiarti. Se lui / lei risponde al tuo suono, lodalo.
  5. Continua a emettere il suono, esagerando nel modo in cui muovi la bocca ed estendi il suono, facendo una pausa per la risposta del tuo bambino ogni volta.
  6. Passa a un nuovo suono, ad esempio alternando "ooooh" e "eeee", ad esempio, usando tonalità diverse o altre variazioni.

"Avvicinarsi è importante in modo che il bambino possa vedere chiaramente come si formano questi suoni vocalici", afferma il dott. Zangl. "I bambini di circa 4 mesi sono letteralmente appesi alla bocca e avvicinandosi, puoi dare le sue informazioni visive per imparare da pure. “

2. Face Gallery

Per questo gioco, avrai bisogno di diverse foto di volti familiari. Usa quelli dei familiari e persino il bambino, se vuoi. Appendi queste foto all'altezza degli occhi, distanti l'una dall'altra.

  1. Cammina attraverso la "galleria del viso" con il bambino tenuto tra le tue braccia.
  2. Mentre passi da ciascuna faccia, indica loro, eccitandoti nella tua voce da bambino / parlante e pronunciate cose come "Oh guarda, è Daaaadddyy", esagerando il nome della persona.

Secondo il Dr. Zangl, questo gioco favorisce la discriminazione visiva e uditiva, l'apprendimento sano, le abilità sociali e le abilità cognitive.

3. Galleria d'arte nero-bianco-rosso

Come sopra, avrai bisogno di più immagini per questo gioco. Ma invece di volti, usa arte o disegni con nero, bianco e rosso in essi. Questi colori sono i primi colori identificabili per i bambini.

Mentre attraversi la galleria, parla di ciò che vedi e permetti al bambino di allungare la mano e toccare le immagini.

4. Cosa c'è negli armadietti della cucina?

Metti un giocattolo che fa rumore in ogni armadio da cucina. Prendi in considerazione l'idea di usare un giocattolo per bambini che squittii o crepiti. Potresti anche usare alcune chiavi, un campanello e altri oggetti simili.

  1. Tenendo stretto il bambino tra le braccia, cammina attraverso la cucina, aprendo un armadietto dopo l'altro.
  2. Bussa su ciascun armadietto per attirare l'attenzione del bambino prima di aprirlo.
  3. Quando apri l'armadietto, prendi il giocattolo, esclama ciò che vedi (ad es. "Oh, guarda! È Mr. Duck!" ) e spremere, scuotere o comunque fare rumore al giocattolo . Agisci sorpreso nel trovare il giocattolo e articolare ciò che è ogni volta.
  4. Usa lo stesso rituale su ciascuna porta dell'armadio, così baby impara cosa aspettarsi. Dai al bambino la possibilità di tenere il giocattolo ad ogni porta.

Quando il bambino è un po 'più grande, puoi giocare a un gioco simile in cui può strisciare fino a scatole da scarpe con tipi di giocattoli simili all'interno.

Vieni con i tuoi giochi

Dr. Zangl dice che i bambini amano vedere i volti, e lo adorano quando le cose appaiono e scompaiono (ecco perché il peek-a-boo è così popolare). Usa specchi, altre persone, giocattoli e nascondigli per creare i tuoi giochi. Usa parole di etichettatura come nomi di oggetti, colori e nomi delle persone per iniziare a fare quelle connessioni nella mente del bambino.

I genitori gravitano naturalmente verso i giochi che aiutano il loro bambino a svilupparsi, spesso senza rendersene conto. Aggiungendo alcuni giochi di sviluppo chiaramente focalizzati al mix, puoi divertirti con il tuo bambino mentre li aiuti a crescere.