I 4 tipi di bullismo dei genitori devono sapere su

I 4 tipi di bullismo dei genitori devono sapere su
Tipi di bullismo: quali sono i genitori che devono sapere

Nessun bambino merita di essere vittima di bullismo Quando invii i tuoi figli a scuola, ti aspetti che ricevano un'istruzione in un ambiente sicuro Sfortunatamente scuole, quartieri e campi da gioco non sono sempre un rifugio sicuro.Alcuni bambini diventano vittime del bullismo.

Il bullismo è un comportamento aggressivo che rende un altro bambino scomodo o spaventato. Quando senti la parola bullismo, potresti pensare di contatto, ma ci sono diversi tipi di bullismo: è importante che tu ed i tuoi figli imparate come riconoscere i segni di ciascuno.

1. Bullismo fisico

Il bullismo fisico è quando un bullo entra in contatto con il tuo bambino Il prepotente può provocare un combattimento, che può comportare:

  • colpire
  • schiaffi
  • calciare
  • perforare

Fisico bul mentire può assumere anche altre forme. Mentre il bambino cammina o corre, i bulli possono intenzionalmente sporgere il piede per inciampare intenzionalmente e far cadere il bambino a terra. Oppure il bullo potrebbe pizzicare o spingere il bambino a causare danni fisici.

2. Bullismo verbale

Qualcuno può anche fare del prepotente ai tuoi figli senza posare un dito su di loro. Nel caso del bullismo verbale, il bullo non arriva al punto di spingere o colpire il bambino. Piuttosto, il bullo ricorre ad altri metodi di intimidazione. Usano le loro parole per ferire gli altri.

Il tuo bambino potrebbe essere chiamato nome offensivo, preso in giro o insultato. Il bullo può fare un'osservazione omofobica o razzista a tuo figlio. Questa è una forma di abuso verbale ed è inaccettabile.

3. Cyberbullying

La tecnologia moderna ha dato vita a un nuovo metodo di bullismo. Se i tuoi figli hanno account di social media come Instagram, Facebook o Twitter, potrebbero diventare vittime del cyberbullismo. Alcuni bulli usano queste piattaforme per ferire gli altri bambini.

I bulli di Internet usano la tecnologia per inviare commenti crudeli o immagini imbarazzanti di altri bambini per umiliarli. Sfortunatamente, questo tipo di bullismo non si ferma alla fine della giornata scolastica o quando una vittima torna a casa. I cyberbulli inoltre scrivono e mandano email ai loro bersagli. Di conseguenza, il bambino può sopportare il bullismo 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

4. Bullismo sociale ed emotivo

Questo tipo di prepotente vuole ferire la reputazione del bambino e causare danni emotivi. Il bullo potrebbe diffondere pettegolezzi su tuo figlio, fare scherzi, o convincere gli altri a non socializzare con tuo figlio.

L'obiettivo è quello di infrangere l'autostima e la fiducia di tuo figlio, e il bullo non è soddisfatto finché la vittima non si sente isolata e respinta. Di conseguenza, il bambino potrebbe sperimentare depressione e ansia sociale. È interessante notare che questo tipo di bullismo è più comune tra le ragazze.

Come individuare i segni di bullismo

Se i tuoi figli sono vittime di bullismo a scuola, nel vicinato o in un parco giochi, potrebbero non parlare del problema.Ma puoi identificare i segni del bullismo. Ad esempio:

  • sbalzi d'umore
  • isolamento sociale
  • combattimento con fratelli
  • pianto inspiegabile o rabbia
  • un cambiamento nel sonno o nel modo di mangiare
  • tuo figlio non vuole andare a scuola o fuori per giocare
  • tuo figlio non vuole guidare lo scuolabus
  • brusco calo dei voti

Il bullismo è un problema serio e non dovrebbe essere ignorato. Gli effetti possono essere di lunga durata e causare problemi emotivi e comportamentali. Questi problemi includono:

  • depressione
  • ansia
  • bassa autostima
  • aumento dell'aggressività

A seconda della gravità del bullismo, può portare al suicidio. Se sospetti che tuo figlio sia vittima di bullismo, è importante agire immediatamente.

Cosa possono fare i genitori?

Potrebbe essere difficile per i tuoi figli parlare di bullismo. Per iniziare una conversazione, trova il momento giusto per parlare con loro da solo. Puoi iniziare chiedendo del loro giorno e poi chiedere se c'è qualcosa di cui hanno bisogno di parlare.

Se hai notato un cambiamento nel comportamento di un bambino, menziona ciò che hai notato. Incoraggia il tuo bambino a farti sapere se c'è un problema a scuola o con gli amici. Se possibile, fai domande a risposta aperta in modo che tuo figlio possa fornire più di una risposta sì o no. Ascolta come il tuo bambino parla e non interrompere. Fai sapere a tuo figlio che ciò che sta accadendo non è colpa loro e non saranno nei guai.

Strategie per affrontare il bullismo

Se tuo figlio ha un problema con il bullismo, offri strategie per affrontare il bullo, ad esempio se ti allontani da un combattimento. O nel caso del cyberbullismo, puoi bloccare la persona che invia messaggi tramite testo o social media.

Con il bullismo verbale o emotivo, una tecnica chiamata appannamento potrebbe far sporgere il bullo dalla schiena del bambino. Con l'appannamento, il tuo bambino devia i commenti ostili riconoscendo le parole di un bullo senza arrabbiarsi o difendersi. Ecco alcuni esempi:

Bully: come ci si sente a essere un perdente?
Tuo figlio: non mi infastidisce.

Bully: a nessuno piaci.
Tuo figlio: questa è la tua opinione, perché ti importa comunque?

Bully: le tue scarpe sono vecchie e brutte.
Tuo figlio: Sì, probabilmente è il momento di una nuova coppia.

La linea di fondo è che un bullo cerca una certa reazione dalle loro vittime. E se non ottengono questa reazione, possono andare avanti.

A volte, i tuoi figli potrebbero essere in grado di evitare luoghi e situazioni in cui si verifica il bullismo. Ma non possono evitare la scuola. Pertanto, potrebbe essere necessario coinvolgere la scuola di tuo figlio. Alcune scuole hanno una politica di tolleranza zero per il bullismo.

Segnala al tuo bambino l'insegnante di bullismo. Fornire il nome del bullo e fornire dettagli sul tipo di bullismo. Se ciò non risolve il problema, fai in modo che il preside della scuola sia consapevole del problema. In caso di cyberbullismo, prendere screenshot o mostrare copie di e-mail o messaggi di testo come prova del bullismo.

Prossimi passi

Il bullismo è un crimine quando comporta:

  • violenza fisica
  • minacce
  • stalking
  • crimini di odio
  • pornografia infantile
  • una violazione della privacy

Parlare ai genitori di un bullo o segnalando il bullismo all'insegnante o alla scuola di tuo figlio può risolvere il problema.Assicurati di seguire tuo figlio per vedere se la situazione è migliorata.

Se il problema non migliora o peggiora, e se ritieni che tuo figlio non sia al sicuro, puoi segnalare il bullismo alla polizia o contattare il sovrintendente della scuola.