Cose da fare e da non fare nell'uso di olio di ricino per indurre manodopera

Cose da fare e da non fare nell'uso di olio di ricino per indurre manodopera
Olio di ricino per lavoro: funziona?

Dopo 40 lunghe settimane di gravidanza, potresti essere Pensando che è già abbastanza.

Ormai, amici e familiari hanno probabilmente iniziato a darti consigli e trucchi per indurre il travaglio, ma se il tuo bambino non mostra segni di lasciare andare il tuo utero in qualunque momento presto, potresti voler provare l'olio di ricino. una vecchia attesa che proviene dal ricino della pianta di ricino

Si ritiene che la pratica dell'uso di olio di ricino per indurre il travaglio risale agli egiziani: ancora oggi rimane una vecchia favola per il lavoro di avviamento saltuario .

Ecco cosa devi sapere sulle cose da fare e da non fare sull'uso di olio di ricino per indurre il travaglio.

Cos'è l'olio di ricino?

L'olio di ricino è derivato dai semi di una pianta chiamata Ricinus communis. È originaria dell'India.La composizione chimica dell'olio di ricino è insolita perché è composta principalmente da acido ricinoleico, un acido grasso.

È thi alta concentrazione che probabilmente dà all'olio di ricino la reputazione di avere varie proprietà curative. Per migliaia di anni, l'olio è stato usato in medicina in tutto il mondo per vari disturbi come:

  • trattamento di problemi gastrointestinali come costipazione
  • trattamento di una varietà di infezioni e condizioni della pelle
  • trattamento del dolore e dell'infiammazione
  • stimolazione del sistema immunitario

Anche se ci sono poche prove scientifiche a supporto di questi reclami, abbondano prove aneddotiche.

Oggi l'olio di ricino può essere trovato in molte applicazioni non paramediche:

  • L'olio di ricino viene usato come inibitore della muffa, additivo alimentare e agente aromatizzante.
  • Viene spesso aggiunto a prodotti per la cura della pelle e cosmetici come shampoo, saponi e rossetti.
  • L'olio di ricino viene utilizzato nella produzione di beni come plastica, fibre, vernici e altro.

L'olio denso è anche famoso per il suo sapore sgradevole. I suoi effetti collaterali possono essere spiacevoli e persino pericolosi. Può causare tutto, da nausea e diarrea a grave disidratazione.

Olio di ricino per lavoro

L'olio di ricino può essere meglio conosciuto come lassativo. Si pensa che ci sia un rapporto con questo e con la sua reputazione per il travaglio.

L'ingestione di piccole quantità di olio di ricino può causare spasmi nell'intestino, che possono stimolare l'intestino e il nervo vagale. Questo duo di spasmo e stimolazione può quindi irritare l'utero, che può iniziare a contrarsi.

Si pensa anche che l'olio di ricino possa ridurre l'assorbimento dei liquidi e gli elettroliti nell'intestino tenue. Questo può causare diarrea e possibili contrazioni. L'olio di ricino potrebbe anche favorire il rilascio dei recettori delle prostaglandine, portando alla dilatazione della cervice.

Funziona?

I risultati del lavoro induttivo dell'olio di ricino sono misti. Un piccolo studio pubblicato su Alternative Therapies of Health and Medicine ha rivelato che oltre la metà di quelli trattati con olio di ricino è entrato in lavoro attivo entro 24 ore.Questo è paragonato a solo il 4% che inizia la manodopera nello stesso periodo di tempo senza alcun trattamento.

Ma un altro studio più ampio, pubblicato quasi 10 anni dopo nel giornale australiano e neozelandese di ostetricia e ginecologia, ha nuovamente esaminato l'uso dell'olio di ricino. Determinò che mentre non c'erano effetti dannosi associati all'olio di ricino sia alla madre che al bambino, non era particolarmente utile per indurre il travaglio.

Quando è efficace all'inizio del travaglio, l'olio di ricino può causare contrazioni irregolari e dolorose, che possono essere stressanti per la mamma e il bambino allo stesso modo. Questo può portare all'esaurimento. Potrebbe anche far sì che il bambino passi il meconio, o il suo primo sgabello, prima della consegna. Questo può essere problematico dopo la nascita.

Dovresti indurre?

Secondo il Congresso americano di ostetrici e ginecologi, una gravidanza è considerata a tempo pieno tra 39 settimane e 40 settimane, 6 giorni.

Tra 41 settimane e 41 settimane, 6 giorni, è considerato a breve termine. Dopo 42 settimane, è post-termine.

Nella maggior parte dei casi, indurre il travaglio è una decisione medica presa per la sicurezza di voi e del vostro bambino. Sarai probabilmente indotto nelle seguenti situazioni:

  • Sei quasi due settimane dopo la tua scadenza e il lavoro non è iniziato.
  • Non hai contrazioni, ma la tua acqua si è rotta.
  • Hai un'infezione nel tuo utero.
  • Il tuo bambino non cresce al ritmo previsto.
  • Non c'è abbastanza liquido amniotico intorno al bambino.
  • Stai riscontrando un distacco della placenta.
  • Hai la pressione alta, il diabete o un'altra condizione che potrebbe mettere a rischio te o il tuo bambino.

Se nessuna di queste situazioni si applica a te, la tua gravidanza è a tempo pieno, e sei pronto per ottenere lo spettacolo sulla strada, potresti prendere in considerazione la possibilità di provare altri metodi per far ripartire la manodopera.

Questi includono:

  • mangiare cibi piccanti
  • fare sesso
  • stimolazione capezzolo
  • digitopressione

Non ci sono prove scientifiche che dimostrino che questi metodi funzionano. Potrebbe essere frustrante, ma di solito non c'è niente da fare se non aspettare.

Il takeaway

Prima di decidere di provare a indurre il travaglio con olio di ricino, dovresti consultare il medico. Ogni gravidanza è diversa. L'olio di ricino potrebbe essere pericoloso se hai altre complicazioni.

Se ottieni il via libera, assicurati di seguire i consigli di dosaggio del tuo medico. In genere, le donne sono avvisate di prendere l'olio di ricino al mattino. In questo modo, è più facile monitorare i sintomi e rimanere idratati.

Qualunque cosa accada, cerca di non preoccuparti troppo. Alla fine il tuo bambino sarà qui!