è L'immunoterapia un trattamento sicuro ed efficace per il cancro alla prostata?

è L'immunoterapia un trattamento sicuro ed efficace per il cancro alla prostata?
Immunoterapia per il cancro alla prostata: uso e altro

Cos'è l'immunoterapia?

L'immunoterapia usa il sistema immunitario del tuo corpo per combattere Cellule del cancro alla prostata: è una delle varie opzioni di trattamento se il tumore si è ripresentato dopo che:

  • ha avuto una prostatectomia per rimuovere la ghiandola prostatica
  • sottoposti a radioterapia
  • ha avuto terapia ormonale

L'immunoterapia è spesso usata lungo con un altro tipo di trattamento del cancro, come la radioterapia o la terapia ormonale.

L'immunoterapia è un'area di ricerca attiva, poiché utilizza il proprio sistema immunitario per combattere le malattie, di solito ha meno effetti collaterali rispetto ad altri trattamenti.

Solo un agente immunoterapico è attualmente approvato per il trattamento del cancro alla prostata. L'agente è un vaccino chiamato sipuleucel-T (Pr ovenge). Se sei interessato ad altre opzioni di immunoterapia, parla con il tuo medico della partecipazione a una sperimentazione clinica.

Continua a leggere per saperne di più sull'immunoterapia per il trattamento del cancro alla prostata.

ProcessHow funziona l'immunoterapia?

L'immunoterapia agisce attivando il sistema immunitario per rispondere o rimanere attivo. Il tuo sistema immunitario è il modo del tuo corpo per combattere le infezioni. L'immunoterapia blocca anche le proteine ​​che impediscono al sistema immunitario di svolgere il proprio lavoro.

Il sistema immunitario

Il tuo sistema immunitario è costituito da tessuti, organi e cellule in tutto il corpo. Il suo scopo è combattere le sostanze nocive che sono estranee al tuo corpo, come:

  • batteri
  • virus
  • veleni
  • cellule tumorali

Queste sostanze nocive sono chiamate antigeni. Possono essere trovati nel sito di una ferita, infezione o tumore canceroso. I globuli bianchi fanno parte del tuo sistema immunitario. Viaggiano in questi siti e combattono gli antigeni con sostanze chimiche prodotte dalle cellule del sangue.

Quando hai il cancro, il tuo sistema immunitario non è riuscito ad attaccare efficacemente le cellule tumorali. I ricercatori non sanno esattamente perché il tuo sistema immunitario smette di proteggerti dalle cellule tumorali. O le cellule tumorali o le cellule del tuo sistema immunitario possono avere la capacità di disattivare la risposta immunitaria.

L'immunoterapia è progettata per aiutare il tuo sistema immunitario a funzionare correttamente. La terapia attiva il tuo sistema immunitario per attaccare gli antigeni o aiuta il tuo sistema immunitario a lavorare in modo più efficace.

Candidato Sei un buon candidato?

Potresti essere un candidato a ricevere un trattamento immunoterapico per il tuo tumore alla prostata se:

  • il tuo tumore alla prostata si è metastatizzato, o diffuso al di fuori della prostata
  • hai un cancro alla prostata resistente alla castrazione ei tuoi livelli di PSA continuano a salire
  • il tuo tumore è tornato dopo che hai avuto un trattamento con radiazioni o una prostatectomia radicale
  • la tua aspettativa di vita è maggiore di sei mesi
  • o non hai sintomi o i sintomi sono minori

Ulteriori informazioni: Cancro alla prostata trattamenti "

TipiTipi di immunoterapia

L'immunoterapia è un termine generico per un certo numero di terapie che usano il tuo sistema immunitario per combattere il cancro.

Vaccini terapeutici

Potresti avere familiarità con i vaccini che ti proteggono dalle malattie contratte. I vaccini terapeutici sono diversi dagli altri vaccini. Invece di proteggerti dallo sviluppo di una malattia, sono usati per trattare la malattia esistente.

I vaccini terapeutici contro il cancro attivano le cellule T, che sono globuli bianchi che distruggono le cellule tumorali. Possono anche spronare il tuo sistema immunitario a produrre più anticorpi. Come con i vaccini preventivi, i vaccini terapeutici contengono un antigene che di solito viene iniettato nel sistema.

Il primo vaccino terapeutico per il cancro alla prostata, sipuleucel-T, è stato introdotto nel 2010. Attualmente è l'unico trattamento immunoterapico approvato dalla FDA per il cancro alla prostata.

Sipuleucel-T è usato per curare il cancro che ha metastatizzato o diffuso oltre la ghiandola prostatica. Usa cellule del tuo sistema immunitario che sono state inviate in un laboratorio per essere coltivate con una proteina che stimola il sistema immunitario.

La maggior parte degli uomini tollerano le infusioni di sipuleucel-T meglio dei tradizionali tipi di trattamento come la chemioterapia o la radioterapia. Gli effetti indesiderati più comuni sono:

  • mal di testa
  • febbre
  • brividi
  • nausea
  • affaticamento

inibitori del checkpoint immunitario

Le cellule tumorali sono mutazioni delle cellule del proprio corpo. Le cellule tumorali inviano segnali alle proteine ​​delle tue cellule immunitarie, chiamate recettori PD-1 e CTLA-4. Questi segnali ingannano il tuo corpo nel pensare che le cellule siano normali. Questo è il motivo per cui il tuo sistema immunitario non li riconosce come invasori e non impedisce loro di dividersi e crescere.

Gli inibitori del checkpoint immunitario interrompono i segnali che le cellule tumorali inviano ai recettori PD-1 e CTLA-4. Il tuo sistema immunitario può quindi riconoscere che le cellule tumorali sono invasori e iniziano a combatterli.

Gli inibitori del checkpoint immunitario vengono somministrati per via endovenosa.

Terapia virale oncolitica

La terapia del virus oncolitico utilizza virus per trasportare geni modificati nelle cellule tumorali del corpo. I geni modificati fanno sì che le cellule tumorali si auto-distruggano e attivano il sistema immunitario del corpo per andare all'attacco. La terapia del virus oncolitico è talvolta definita terapia genica suicida perché causa la distruzione delle cellule tumorali.

La terapia con virus oncolitico viene spesso utilizzata insieme alla radioterapia o alla chemioterapia. Può anche migliorare gli effetti di queste terapie. La terapia con virus oncolitico viene somministrata per via endovenosa.

Terapia cellulare adottiva

La terapia cellulare adottiva utilizza globuli bianchi dal corpo per aiutare il sistema immunitario a combattere il cancro. Mentre le cellule del sangue vengono rimosse dal tuo corpo, cresciute in laboratorio, e poi restituite per via endovenosa al tuo flusso sanguigno. Esistono diversi approcci alla terapia cellulare adottiva, tra cui:

  • selezione dei soli globuli bianchi con la maggiore capacità di combattere il tumore
  • che modifica geneticamente i globuli bianchi per attaccare specifiche cellule tumorali nel tuo corpo

Anticorpi monoclonali

Gli anticorpi, chiamati anche immunoglobuline, sono proteine ​​prodotte dai globuli bianchi del tuo sistema immunitario quando sono presenti antigeni.Gli anticorpi si attaccano agli antigeni e aiutano a distruggere le cellule tumorali.

Gli anticorpi monoclonali sono creati dai ricercatori per indirizzare specifici antigeni sulle cellule tumorali. Sono usati per trattare il cancro in molti modi diversi.

  • Gli anticorpi monoclonali nudi possono potenziare la risposta del sistema immunitario segnalando la presenza delle cellule tumorali, mirando ai checkpoint del sistema immunitario o bloccando gli antigeni sulle cellule tumorali.
  • Gli anticorpi monoclonali coniugati sono caricati con farmaci chemioterapici o particelle radioattive. Gli anticorpi quindi prendono la questione direttamente sull'antigene bersaglio.
  • Gli anticorpi monoclonali bispecifici trasportano anche agenti anticancro nelle cellule, ma possono bersagliare due antigeni contemporaneamente.

Alcuni effetti collaterali sono associati agli anticorpi monoclonali, ma di solito sono meno gravi rispetto ai farmaci chemioterapici.

Parli con il medicoQuestions per il medico

Se vuoi saperne di più sull'immunoterapia o se il tuo medico lo ha raccomandato, ecco alcune domande che potresti chiedere al tuo medico:

  • Quali sono gli obiettivi per il mio trattamento?
  • Quali opzioni di trattamento sono disponibili per me?
  • Quali sono i pro e i contro di ciascuna opzione?
  • Quali prove cliniche per l'immunoterapia sono più adatte a me?
  • Quali saranno i miei costi se partecipo a una sperimentazione clinica?
  • Quali sono le mie responsabilità se prendo parte a una sperimentazione clinica?
  • Quali effetti collaterali potrei provare?
  • In che modo il trattamento può influire sulla mia vita quotidiana?

OutlookOutlook

L'immunoterapia è un'area di ricerca dinamica e promettente. È stato efficace nel trattamento di diversi tipi di cancro. Tuttavia, l'immunoterapia per il trattamento del cancro alla prostata è ancora agli inizi. Solo Sipuleucel-T è stato approvato dalla FDA. Altri tipi di immunoterapia per il cancro alla prostata sono disponibili solo se si partecipa a una sperimentazione clinica.