Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Diabete medici e pazienti per collaborare in Advocacy

Le probabilità sono che questa settimana si concluda, il tuo endocrinologo è fuori ufficio oggi e domani. Lui o lei potrebbe benissimo essere alla grande conferenza clinica annuale di endo che si terrà in Tennessee questo mercoledì a domenica, portando migliaia di endos da tutta la U.S.

Yawn, giusto?

Ma aspetta - l'American Association of Clinical Endocrinologists (AACE) che rappresenta più di 7000 doc di diabete in questo paese sta facendo un grande annuncio venerdì: la creazione di un nuovo sottogruppo, il americano College of Endocrinology Foundation (ACEF) , per concentrarsi sulla raccolta di fondi e sulla difesa e lavorare in modo più collaborativo con altri stakeholder nel mondo del diabete, inclusa la nostra comunità ePatient.

Le problematiche che affronteranno sono le stesse che sentiamo spesso tra i nostri sostenitori: priorità legislative come la copertura del CGM (monitor continuo del glucosio) sotto Medicare, il rafforzamento del finanziamento del diabete e la programmazione in tutto il paese, creando una Commissione nazionale per la cura clinica del diabete, e lavorando per cambiare il modo in cui gli endos sono pagati per rivedere i dati sul diabete nei loro uffici o da remoto - che

ch può sembrare solo AACE sperando di allinearsi alle proprie tasche, ma è in La chiave di volta è anche per noi pazienti, poiché il tempo impiegato per esaminare i nostri dati deve essere una parte riconosciuta del lavoro che i medici fanno per noi.

Questo nuovo braccio di sostegno collaborativo è un grosso problema, perché diciamocelo, solo pochi anni fa, un'organizzazione medica formale come AACE (fondata 24 anni fa come "una via per lo studio del aspetti scientifici, sociali, politici ed economici dell'endocrinologia ") avrebbe sussultato al solo pensiero di collaborare con pazienti non addestrati dal punto di vista medico per esercitare pressioni su importanti temi di politica sanitaria. E ora stanno abbracciando i leader dei pazienti. Wow!

Perché ACEF?

La nuova fondazione ACEF che verrà inaugurata questo venerdì alla riunione annuale di AACE ricadrà sotto l'egida di quella più ampia e si affianca all'American College of Endocrinology (ACE) che si concentra sugli aspetti scientifici e accademici. (Whoa, quegli endos amano gli acronimi.)

Abbiamo imparato a conoscere questa nuova fondazione mentre ci siamo imbattuti nel lungimirante Michigan endo Dr. George Grunberger, che pratica presso il Grunberger Diabetes Institute ed è largamente visto come il "volto di AACE" per molti di noi.

Grunberger ci dice che si tratta di lavorare con la comunità dei pazienti per migliorare l'assistenza al diabete a tutti i livelli. L'intero concetto deriva in realtà dalla Consensus Conference dello scorso autunno, tenuta dall'AACE a Washington D.C. per portare esperti in un unico posto per parlare di argomenti chiave come l'accuratezza del glucometro. I sostenitori dei pazienti, inclusi i nostri amici D-Advocate Kelly Close, Bennet Dunlap e Manny Hernandez, hanno spinto per una voce più paziente in queste conversazioni (un rapporto completo è stato pubblicato nell'edizione di maggio della rivista AACE , Pratica endocrina ).

Di conseguenza, Grunberger afferma che questa nuova fondazione è nata.

È eccitante, perché sembra che avremo una visione migliore e più informazioni su ciò su cui il nostro gruppo nazionale di endos si sta veramente concentrando. È stato interessante sentire Grunberger dire recentemente che AACE si è incontrata in modo specifico con la gente di Medicare negli ultimi anni sulla copertura della CGM, ma è stato sostanzialmente detto che non sarà fatto nulla perché le loro mani sono legate dal Congresso. Questa base consentirà maggiore sensibilizzazione e sostegno sul campo, simile a quello che altre grandi organizzazioni per il diabete come ADA e JDRF fanno con i loro sforzi di advocacy su Hill.

Il consiglio di amministrazione iniziale della fondazione includerà naturalmente membri di membri di AACE, ma anche voci importanti al di fuori di AACE, inclusi alcuni ben noti sostenitori dei pazienti.

Dal momento che gran parte di questo non è stato ancora annunciato formalmente, al momento i dettagli sono scarsi sull'esatta struttura e priorità di questa nuova fondazione. Non vediamo l'ora di sentirci presto, forse anche guardando l'attività della riunione annuale su Twitter con l'hashtag # AACE15.

The Coding Mess

Uno dei grandi problemi che AACE vuole affrontare attraverso questa fondazione è come vengono utilizzati i codici di fatturazione per gli endos per ottenere il rimborso per quello che fanno nei loro uffici e oltre, dice Grunberger. Ad esempio, vengono rimborsati determinati importi dalle nostre compagnie di assicurazione a seconda del compito, che vanno dalle visite generali dell'ufficio ai pazienti, alle prescrizioni di scrittura, all'offerta di corsi di formazione nutrizionale o di altro tipo, e all'utilizzo di cartelle cliniche elettroniche.

Esistono migliaia di codici, ma un tema coerente è che i medici ritengono di non essere adeguatamente compensati per il lavoro che svolgono con il loro personale per i pazienti. Questo è in effetti uno dei problemi che hanno portato alla creazione di AACE in primo luogo, assicurandosi che ci fossero adeguati codici di fatturazione per gli endos da ottenere per il lavoro che svolgono.

Oggi ci sono migliaia di questi codici di rimborso, così come i codici di trattamento e diagnosi, che è inefficiente e confuso - e lo streamlinig è un argomento caldo in questo momento, dato che i medici di tutta la nazione devono iniziare a utilizzare un nuovo sistema di codifica internazionale all'inizio di ottobre. Vedi questo one-pager su come l'intero sistema sanitario statunitense passerà all'utilizzo del codice ICD-10-CM in vigore dal 1 ottobre 2015.

Noi pazienti raramente abbiamo una finestra in questo mondo di codici di fatturazione - ad eccezione di alcuni numeri e lettere che compaiono sulle nostre stesse dichiarazioni.

Anche con tutte le migliaia di codici attualmente esistenti, non esiste uno standard per ottenere gli endos rimborsati per la revisione dei nostri dati CGM complessi.Questo è un tema con il quale AACE è impegnata da anni, creando anche un position paper nel 2010 sui codici di fatturazione CGM che entra nella realtà spaventosa di quanto questi codici siano obsoleti per la nostra moderna tecnologia D.

I codici CGM esistenti sono stati creati nel 2002 e nel 2006, ai tempi in cui CGM stava appena iniziando ad essere introdotto sul mercato, quindi quelli sono terribilmente obsoleti per tutte le opzioni che abbiamo oggi per quanto riguarda i dispositivi CGM e la condivisione dei dati utensili.

L'industria (che sviluppa la tecnologia CGM) non ha voce in capitolo, quindi ciò significa che i gruppi di medici e docto

r nelle trincee sono quelli che hanno bisogno di difendere da soli e per conto dei loro pazienti.

Quindi, con questo nuovo ACEF, Grunberger vede un modo per aggirare la riluttante agenzia sanitaria federale e invece si concentra sul sostenere direttamente i legislatori con l'aiuto della nostra D-Community.

In assenza di codici, alcuni medici hanno fatto ricorso ai pazienti a pagamento per scaricare CGM o dati dei dispositivi e alcuni endos hanno adottato politiche per non esaminare i dati CGM al di fuori dell'ufficio semplicemente per assicurarsi che sia un "face-to-face" fatturabile compito a cui possono essere rimborsati. Ma come ci dice Grunberger, è qualcosa che molti endos devono semplicemente "succhiare" per il miglioramento dei loro pazienti; anche se mangia nel loro tempo e la capacità di gestire un business efficiente.

"In questo momento, lo faccio gratuitamente", dice. "Potrei scrivere una prescrizione per un farmaco e ottenere il rimborso dello stesso importo come se passassi un'ora a rivedere grafici e numeri CGM." > Aggiungendo alla mensa, Grunberger sostiene che gli endocrinologi esperti con una profonda esperienza non vengono rimborsati più dei medici di base, a differenza di altre professioni in cui i dirigenti di livello superiore vengono pagati più dei loro nuovi colleghi. In un sistema ideale, ritiene che l'esperienza dovrebbe riflettersi nei rimborsi dei medici.

Sostenere il cambiamento

Ottenere questi cambiamenti non è una cosa rapida, poiché implica passare attraverso l'American Medical Association (AMA), che ha tradizionalmente governato i codici di fatturazione e richiede un processo complesso per applicarne di nuovi. E ora con le nuove regole ICD-10 in corso di mandato entro l'1 ottobre, i Centers for Medicare / Medicaid Services (CMS) supervisioneranno l'enorme sistema di codifica complesso.

L'unico modo in cui i medici possono attirare l'attenzione dei decisori che possono aiutare a superare questi ostacoli è quello di aumentare le loro voci collettivamente, e chiaramente è fondamentale che sentano da noi pazienti quanto sia importante questo problema. Pensaci: quanti di noi hanno sentito i nostri dottori fare un commento su "troppi dati" da una CGM che tagliano il loro tempo già limitato? E quante volte la nostra D-Community ha sostenuto un più ampio accesso e uso di dispositivi per il diabete come CGM e pompe per insulina?

Non vengono rimborsati come dovrebbero e devono cambiare. Se vogliamo cambiare, anche i pazienti devono alzare la voce. Dovremmo tutti chiamare o mandare per e-mail i nostri uffici di endo per far sapere loro che ci importa!

Chi sa quanto sarà efficace questo nuovo ACEF?Eppure, è una grande mossa nella giusta direzione: fare pressioni per le cose che contano e includendo l'effettiva comunità dei pazienti negli sforzi.

Disclaimer

: Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui. Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.