Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Diabete globale: una torcia olimpica del sud del Galles

La scorsa estate abbiamo presentato alcuni colleghi PWD (persone con il diabete) in Europa, che portavano la torcia olimpica che portava alle Olimpiadi estive a Londra.

Una di queste persone è Hannah Jarrett, di 16 anni, che vive nel Galles del Sud ed è diventata una promettente promessa di abe tes nei cinque anni da quando era diagnosticati. Oggi presentiamo Hannah come parte della nostra Global Diabetes Series, in cui vi proponiamo diverse prospettive di vita h D da tutto il mondo.

Ha lavorato come blogger per più di un anno nella principale organizzazione britannica per il diabete, Diabetes UK, dove condivide aspetti della sua vita da adolescente con diabete - e siamo entusiasti di condividere la sua storia Qui. Portalo via, Hannah!

Un guest post di Hannah Jarrett

Ciao, sono Hannah e vengo dal Galles del Sud, Regno Unito.

Ho 16 anni e sono uno dei circa 2 9 milioni di persone che vivono nel Regno Unito con diabete di tipo 1. Ho vissuto con il diabete di tipo 1 da cinque anni e uso una pompa per insulina da poco più di un anno.

Quando mi è stato diagnosticato il tipo 1, sono andato dall'ambulatorio dei miei medici locali pensando che non avessi altro che un'infezione. Non sapevo veramente che tipo 1 fosse davvero come non avrei mai incontrato nessuno con la condizione.

Devo ammettere che ero colpevole della percezione che il diabete fosse una condizione degli anziani. Nella mia vita in quel momento non esisteva alcuna conoscenza o esistenza del tipo 1. Poiché mi sentivo molto isolato con il mio diabete, mi sono rapidamente impegnato nel lavoro svolto da JDRF e Diabetes UK Cymru come volontario e ambasciatore per i giovani. Ora ho incontrato centinaia di tipi 1.

Nel corso delle mie esperienze volontarie, ho avuto la fortuna di partecipare al Parlamento a Londra con la JDRF; questo era al fine di ottenere maggiori finanziamenti dal governo per il diabete di tipo 1.

Esistono molte altre organizzazioni di beneficenza, come l'Insulin Dependent Diabetes Trust (IDDT) e piccoli gruppi di supporto in tutto il paese, ma non ho la fortuna di avere un gruppo di supporto locale da quelle organizzazioni in questa zona del Galles meridionale. Quindi le mie esperienze di volontariato con JDRF e Diabetes UK sono state molto importanti per me nel collegare con altre persone con diabete.

In realtà, si dice che il Regno Unito sia il quinto più alto al mondo per il tasso di bambini con diagnosi di tipo 1, e ogni anno vengono diagnosticati più di 24 su 100.000 bambini di età inferiore ai 14 anni.

In Galles, le persone occupate pagano l'assicurazione nazionale come parte del loro stipendio, una parte delle quali paga per il servizio sanitario nazionale, fornendo assistenza sanitaria gratuita. Il governo gallese si è anche impegnato a fornire prescrizioni gratuite in tutto il paese, il che significa che tutte le forniture di diabete e.g. insulina e ipodermici (siringhe) sono disponibili per tutti.

In generale il servizio di assistenza sanitaria è disponibile per tutti e ci sono cliniche specifiche in tutti gli ospedali per diabetici sia adulti che pediatrici. Tuttavia, in alcune aree può esserci una lunga lista d'attesa per ulteriori servizi. Per la cura del diabete, avete sia un medico generico presso il vostro medico locale che un team dell'ospedale in grado di offrire trattamenti specializzati per cose come la retinopatia e i servizi di un dietologo.

Per gli utenti di pompe, è una lotteria del codice postale se sono disponibili o meno. Inoltre, devi soddisfare determinati criteri prima di essere considerato. Tuttavia, nella mia zona i bambini di età inferiore ai 5 anni appena diagnosticati ricevono immediatamente un OmniPod. Dopo un anno di pressione per una pompa, ora sto usando Accu-Chek Spirit Combo, ma è stato offerto anche il Medtronic Paradigm Veo. Tuttavia, le pompe Animas non sono offerte come quelle di Accu-Chek e Medtronic.

Personalmente, sono diventato molto coinvolto nella raccolta di fondi per JDRF e Diabetes UK e in due anni ho raccolto quasi 3000 sterline da solo attività di raccolta fondi, per citarne alcuni: 8 miglia a piedi, 150 piedi Zip Wire fuori Newport Transporter Bridge e azioni basate su più campagne. Ho anche fatto volontariato in un centro giovanile locale due volte alla settimana lavorando con i bambini più piccoli - e da questo il leader del club giovanile mi ha nominato per diventare un tedoforo olimpico.

Ho scelto di non eccitarmi, poiché in passato nella mia vita la fortuna era inesistente. Credevo che dovessero esserci persone là fuori che avevano davvero delle idee ispiratrici per metterle più in alto nella lista. Non mi sono messo là fuori per essere riconosciuto; Ho scoperto che il lavoro di beneficenza era uno dei miei meccanismi di coping.

Quindi sono stato travolto per essere stato scelto come uno dei primi 12 tedofori a garantire una corsa. Ciò ha comportato un viaggio a Londra per incontrare gli altri 11 fortunati e Lord Seb Coe nella Torre di Londra. Mi sono imbattuto in storie completamente diverse dagli altri tedofori ... dietro ognuna di quelle persone e le loro storie straordinarie erano temi non solo di coraggio e successo, ma anche del fatto che tutti noi abbiamo la forza per superare le avversità.

La mia esperienza di portare torce è avvenuta il 26 maggio 2012 ed è stata un'esperienza fenomenale. Mai in un milione di anni ho pensato che sarei stato là fuori a correre con la torcia olimpica in mano! Mi sento assolutamente privilegiato di essere stato scelto tra migliaia di candidati. È stata un'opportunità molto speciale Il giorno in cui ho portato la torcia è stato l'unico giorno in cui ci fu un sole glorioso in Galles!

Che onore, Hannah. Ci piace che tu stia abbracciando pubblicamente il tuo diabete, e non vedo l'ora di vedere dove finisci nel mondo come difensore del diabete. Grazie per aver condiviso la tua storia!

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

responsabilità

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità del diabete.Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.