Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Test glucosio via Earlobe, non stressante Denti a bastoncino

Ah, test glicemico non invasivo. È il sogno del Sacro Graal del Diabete, qualcosa che sappiamo potrebbe esistere un giorno ma sembra rimanere al di fuori della portata.

Ci sono state una gran quantità di tentativi con approcci non invasivi nel corso degli anni - tutto, dal concetto fallito di GlucoWatch a disegni più recenti che promettevano letture del glucosio attraverso tatuaggi, lacrime, sudore, saliva, impronte digitali e occhiaie, e persino lenti a contatto .

Ora ce n'è un altro sulla scena, Folks. Questo si chiama GlucoTrack e ci offre la possibilità di testare i nostri zuccheri nel sangue senza aver bisogno di colpire le dita o prelevare sangue. Tutto ciò che dobbiamo fare è mettere una clip sul nostro lobo. Bene, questo non è in realtà nuovo; il prodotto è stato sviluppato dalla società israeliana Integrity Applications per la maggior parte di un decennio ora, e potreste ricordare la nostra copertura di questo stesso dispositivo nel 2009, e un'altra copertura risalente al 2006 su GlucoTrack "in arrivo."

Come per la maggior parte di questi prototipi non invasivi, ci si aspettava che l'approvazione fosse proprio dietro l'angolo ... ma ciò non si è concretizzato. Flash forward to Summer 2013, e GlucoTrack ha finalmente ottenuto l'approvazione del marchio CE per vendere in Europa, e ora spera di presentare il dispositivo agli enti regolatori statunitensi il prima possibile - con un piano per condurre studi clinici qui qualche volta quest'anno.

Il modello GlucoTrack DF-F è una clip del lobo high-tech che misura il glucosio utilizzando tre tipi di tecnologie: ultrasuoni, elettromagnetici e termici. È sufficiente agganciare il sensore GlucoTrack sul lobo dell'orecchio e in un minuto, invia i dati BG attraverso un cavo in stile cuffia a un controller portatile di dimensioni smartphone. Ed è qui che la lettura del glucosio viene visualizzata o addirittura annunciata verbalmente.

Le Applicazioni di Integrità puntano a dati clinici raccolti dal 2009 presso il Centro Medico dell'Università di Soroka in Israele, che dicono dimostrano un'accuratezza paragonabile ai misuratori di dita preesistenti, ma i dati pubblicati sul loro sito web sembrano indicare un Deviazione del 20-30% all'interno dei risultati di GlucoTrack, molto più elevata di quella dei misuratori e CGM esistenti (?)

Apparentemente, è sufficiente sostituire la clip dell'orecchio personale ogni sei mesi e ci viene detto che anche le Applicazioni di integrità stanno rimuginando l'idea di una clip di monitoraggio del glucosio continuo (earlobe CGM!) ... anche se è una specie di scratcher della testa, dal momento che è difficile immaginare che la gente voglia indossare questa clip dall'aspetto voluminoso che pende dal lobo dell'orecchio tutto il tempo.

OK, prima di andare oltre, dare un'occhiata a questo spot GlucoTrack.Ma attenzione: gli effetti collaterali di questo annuncio possono essere strabilianti, scuotere la testa, ridere e incredulità della rappresentazione troppo drammatica e irrealistica di cosa significhi fare un test di glicemia su un polpastrello in pubblico:

Scherzi a parte, so che è uno spot per GlucoTrack e ha lo scopo di far girare tutta la mentalità del "fingertick è male e scomodo". Ma non riesco a vedere questo video senza scoppiare a ridere. Il tizio sembra molto stressato di andare a controllare i suoi livelli di zucchero nel sangue, non meno in un ristorante (qualcuno ha detto Miss Manners?!). Sembra più una spia che aspetta di connettersi con il suo contatto piuttosto che un PWD (persona con diabete) in vita reale, così sudato e nervoso per un semplice controllo glicemico.

Sì, capisco che i polpastrelli possono essere più difficili per i bambini con diabete rispetto agli adulti. E quelli diagnosticati più tardi nella vita, o che non devono fare più test al giorno, potrebbero essere più ansiosi di altri. Ma scommetterei sul fatto che nessuno di noi diventa drammatico come la persona in questo annuncio. Chi ha l'energia per questo, quando stai provando così tante volte al giorno?

Per me, questo spot invia il messaggio che le persone dietro GlucoTrack non "capiscono" quando si tratta di diabete, in particolare il tipo di D-Life che abbiamo nel 2014 con piccoli contatori e app per smartphone che rendono test del glucosio abbastanza comodo e discreto rispetto ai contatori di vecchia scuola che avevano le dimensioni di un mattone. Il tizio nella pubblicità indossa un cappotto, quindi se è così preoccupato per la discrezione, perché non dovrebbe semplicemente mettere il suo piccolo metro, le strisce e il dispositivo di lancetta in una tasca del cappotto, invece di alzarsi in piedi e fare una scena trascinando un tutta la valigetta in bagno e si comporta in modo sospettoso? E infine sulla praticità: sembra molto dubbio che tirando fuori questo grosso dispositivo a clip nel mezzo di un ristorante si otterrebbero meno occhiate laterali rispetto a fare un esame del polpastrello.

A parte questo scetticismo, eravamo curiosi dei piani per sviluppare e commercializzare questo prodotto, quindi ci siamo collegati ad Avner Gal, un ingegnere elettrico e CEO di Integrity Applications che è uno dei cervelli scientifici dietro GlucoTrack . L'idea di questo dispositivo non invasivo è venuta dal co-fondatore di Integrity, il defunto dott. David Freger, che viveva con il tipo 2 ed era stanco di dover colpire le dita più volte al giorno. Purtroppo, nel dicembre 2004 è scomparso da un infarto, quindi in suo onore, il modello attuale è chiamato il modello GlucoTrack DF-F, per David F. Freger.

Ecco cosa ci ha detto Avner Gal tramite una recente email Q & A:

DM) Innanzitutto, parlaci un po 'di più del Dr. Freger e di come GlucoTrack è stato concepito per la prima volta?

AG) Il Dr. Freger non si è mai misurato da quando non sopportava la puntura dell'ago. Questo è stato il fattore scatenante per lo sviluppo di GlucoTrack. La storia del Dr. David Freger appare sul nostro sito. Ha sofferto di diabete di tipo 2 per circa sette anni. GlucoTrack intende aiutare a prevenire queste situazioni.Il Dr. Freger è morto all'età di 48 anni a causa di complicazioni del diabete.

Le persone hanno sentito il tono non invasivo del diabete per decenni, e la nostra comunità di pazienti spesso alza gli occhi ogni volta che un altro dispositivo fa questa affermazione ... perché GlucoTrack è diverso?

Finora, la stragrande maggioranza delle sperimentazioni per sviluppare un monitor glicemico non invasivo si basava sulla tecnologia ottica. Durante il nostro studio di fattibilità, siamo arrivati ​​a due conclusioni. Innanzitutto, la tecnologia ottica non può essere utilizzata per il monitoraggio del glucosio; e in secondo luogo, una singola tecnologia non è sufficiente per effettuare una misurazione non invasiva. Sulla base di queste conclusioni, abbiamo sviluppato GlucoTrack utilizzando tre tecnologie indipendenti (nessuna ottica), che vengono combinate da un algoritmo specifico che attribuisce un peso diverso a ciascuna tecnologia e calcola la media ponderata. In breve, GlucoTrack utilizza un approccio completamente diverso, basato su più sensori e più tecnologie.

Perché non è possibile utilizzare la tecnologia ottica? Che cosa hai specificamente appreso per arrivare a questa conclusione?

Finora, tutta la tecnologia ottica che è stata tentata per il monitoraggio glicemico non invasivo è fallita. I tre parametri principali che causano problemi alla tecnologia ottica riguardano le proprietà fisiche dell'epidermide: ovvero rugosità della pelle, sudorazione e pigmentazione. Queste proprietà agiscono come una lente deformante, distorcendo le misure ottiche. La ruvidità della pelle è asimmetrica: è difficile calibrare le letture di conseguenza, poiché è quasi impossibile utilizzare un sensore con precisione. Inoltre, i livelli di sudorazione cambiano costantemente per una serie di motivi (emozioni, dieta, ecc.), Quindi non possono essere calibrati correttamente. Infine, la pigmentazione della pelle può cambiare in funzione della luce ambientale, un fenomeno che non è necessariamente distinto a occhio nudo. Di conseguenza, anche questo parametro non può essere calibrato con precisione.

Perché il lobo dell'orecchio?

Il lobo dell'orecchio è un punto molto comodo sul corpo per misurare i livelli di zucchero nel sangue, poiché ciò non interferisce con le attività

. Da un punto di vista fisiologico, ci sono anche benefici specifici all'uso del lobo dell'orecchio. Ad esempio, il lobo dell'orecchio contiene un gran numero di vasi capillari e il sangue all'interno scorre relativamente lentamente. Contiene anche una quantità relativamente piccola di grasso e di nervi, così come niente ossa. Tutti questi fatti aiutano a garantire una lettura migliore. Inoltre, il lobo dell'orecchio ha dimensioni relativamente stabili negli adulti, il che aiuta anche a mantenere la validità della calibrazione per un periodo di tempo relativamente lungo.

Quanto è accurato GlucoTrack?

GlucoTrack mostra il 97% delle letture nelle zone A e B della Clarke Error Grid, di cui circa il 43% si trova nella zona A. Tutti i dati sono disponibili in una varietà di poster e articoli pubblicati sul nostro sito web.

Ora che ha l'approvazione del marchio CE, GlucoTrack è disponibile all'estero? In caso contrario, quando sarà disponibile e dove?

GlucoTrack non è ancora stato venduto, poiché stiamo preparando la linea di produzione di massa.Prevediamo di iniziare a vendere in questo trimestre (2 ° trimestre 2014). Le vendite saranno effettuate tramite distributori in diversi paesi, tra cui Australia e Italia. Sebbene sia ancora in fase di reclutamento di nuovi distributori, la lista corrente può essere trovata sul nostro sito web. Si prega di visitare il nostro sito occasionalmente per vedere gli aggiornamenti.

Qual è la tempistica per portare GlucoTrack negli Stati Uniti?

Prevediamo di iniziare le sperimentazioni cliniche negli Stati Uniti quest'anno (2014).

Quanto costa il dispositivo?

Il prezzo di vendita consigliato per il modello GlucoTrack DF-F è di $ 2, 000, mentre il Personal Ear Clip, che deve essere sostituito ogni sei mesi, ha un prezzo consigliato di $ 100. GlucoTrack sarà più economico da usare rispetto ai dispositivi convenzionali (invasivi) a lungo termine, con una lunghezza che dipende dal numero di misurazioni al giorno.

In che modo il costo si confronta con l'utilizzo di un CGM?

Da un lato, il costo per CGM è molto più alto di GlucoTrack. D'altra parte, GlucoTrack è un dispositivo spot. Pertanto, un confronto con CGM non è rilevante, sebbene sia favorevole a GlucoTrack. Come per i dispositivi invasivi, il confronto è molto semplice. Anche supponendo che un dispositivo invasivo sia fornito gratuitamente, misurarsi cinque volte al giorno costa oltre $ 1, 500 all'anno: $ 1 (prezzo strip e lancet) x 5 (volte al giorno) x 365 (giorni all'anno) = $ 1, 825 ogni anno. D'altra parte, GlucoTrack costa $ 2, 000 - un acquisto una tantum (incluso un Personal Ear Clip) e $ 100 (per un ulteriore Ear Clip personale nel primo anno) = $ 2, 100 in totale, senza dolore. Quindi c'è una grande differenza anche dopo poco più di un anno, compresa la capacità di misurarsi una quantità praticamente illimitata di volte al giorno e la capacità di dimenticare il dolore.

Parliamo di quel video commerciale ... dal punto di vista del paziente, sembra piuttosto ridicolo. Ritiene che la raffigurazione possa forse allontanare le persone o scoraggiarle dal prendere sul serio il GlucoTrack?

Non sono assolutamente d'accordo con la tua caratterizzazione. Esiste una minoranza di persone a cui non interessa il cazzo, ma sono davvero una minoranza estrema. Credo che il video rappresenti la maggioranza. Detto questo, sono certo che il video non scoraggerà le persone dal prendere sul serio GlucoTrack. Nel complesso, le persone non si divertono a pungersi. Il fatto che la maggior parte dei pazienti diabetici non si misurino come dovrebbero - lavarsi le mani con il sapone prima della misurazione - non significa che sia la strada giusta. Per una prospettiva più profonda, ti consiglio vivamente di leggere questo articolo di J. Hortensius et al. in

Diabetes Care , volume 34, marzo 2011, pp. 556-560.

Le FAQ del tuo sito web dicono che esiste un piano per sviluppare un modello continuo di GlucoTrack ... come funzionerebbe?

Il monitor continuo si trova nella tabella di marcia del futuro dell'azienda e non è garantito. Se e quando sarà sviluppato, la clip per l'orecchio sarà sicuramente in un'altra forma, sarà wireless e verrebbe indossata fino a quando l'utente vorrà eseguire le misurazioni.

Che tipo di software ha GlucoTrack e questo include la connettività dello smartphone?

GlucoTrack non ha una connessione con uno smartphone. I dati possono essere scaricati su un personal computer semplicemente collegando l'unità principale a un computer tramite un cavo USB, da fornire con il dispositivo. I dati di base verranno presentati in un formato simile a un foglio di calcolo di Excel.

Una grande preoccupazione per molti PWD è la possibilità di condividere i dati tra monitor del glucosio e altri dispositivi come pompe per insulina e CGM ... ci sono piani per GlucoTrack per offrire quel tipo di interoperabilità o

connettività smartphone presto?

GlucoTrack attualmente non comunica con una pompa per insulina.

Come azienda pubblica, non possiamo condividere informazioni che non sono state divulgate pubblicamente. Pertanto, non posso dire altro che l'attuale modello di GlucoTrack non comunica con uno smartphone.

* * *

Se funziona, sono sicuro che ci sono quelli nella D-Community che vorranno usarlo.

E diciamo: Kudos a persone come quelle di Integrity Applications che stanno spingendo per soluzioni innovative per limitare i polpastrelli.

Non ci resta che aspettare e vedere come si impone su una tecnologia comprovata come Dexcom CGM, e la spinta di questa azienda a eliminare un giorno la necessità di calibrazioni del dito - e altri concetti CGM non invasivi, come quello di Echo Therapeutics che potrebbe avvicinarsi alla realtà.

Nel frattempo, non c'è ragione per cui il moderno test del glucosio debba farci ricorrere a comportamenti spia-clandestini nel nome dell'essere discreti. A chiunque dice il contrario: beh, dubito che tu sappia di cosa stai parlando.

Disclaimer

: Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui. responsabilità

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità del diabete. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.