Trattamento dell'aritmia

Trattamento dell'aritmia
Trattamenti per aritmia | Healthline

Trattamento dell'aritmia

Se il medico ritiene che l'aritmia sia clinicamente significativa, lui o lei prescrivere un piano di trattamento. L'obiettivo del trattamento è ridurre i sintomi e diminuire il rischio che la condizione peggiori o sia più pericolosa.

Molte aritmie sono considerate innocue e non richiedono alcun trattamento. Se hai bisogno di un trattamento, è preferibile il trattamento meno invasivo che corregge anche la condizione. Ecco alcuni possibili trattamenti per controllare le aritmie:

Cambiamenti LifestyleLifestyle

Diversi fattori, come dieta, esercizio fisico, abitudini di vita e condizioni mediche preesistenti, possono contribuire a una persona che sviluppa aritmia. Le seguenti modifiche allo stile di vita potrebbero migliorare le tue condizioni:

  • smettere di fumare
  • ridurre il consumo di alcol, caffeina e altri farmaci, compresi molti farmaci da banco
  • parlare con il medico della modifica dei farmaci assumere
  • perdere l'eccesso di peso
  • esercitare regolarmente
  • dormire abbondante
  • mangiare una dieta equilibrata
  • mantenere il diabete e la pressione sanguigna sotto controllo
  • rimanere idratati e mantenere i propri elettroliti in equilibrio <
MedicamentiMedicativi

Se i cambiamenti dello stile di vita non sono sufficienti, il medico può prescrivere uno dei seguenti farmaci per l'aritmia:

Farmaci antiaritmici

I farmaci antiaritmici possono trattare sia la tachicardia sintomatica ( battito cardiaco accelerato) e battiti cardiaci prematuri. Sopprimono gli impulsi elettrici anormali o rallentano la trasmissione di questi impulsi.

Questi farmaci possono essere somministrati per via endovenosa o per via orale. In molti casi, sono necessari quotidianamente e indefinitamente, in particolare per la cura a lungo termine e il trattamento della condizione.

Alcuni farmaci antiaritmici comunemente prescritti includono:

amiodarone (Cordarone, Pacerone)

  • disopiramide (Norpace)
  • dronedarone (Multaq)
  • flecainide (Tambocor)
  • propafenone (Rythmol)
  • tocainide (Tonocarid)
  • Un potenziale effetto collaterale di questa classe di farmaci è la proaritmia: lo sviluppo di nuove aritmie o la recidiva di aritmie preesistenti. Alcuni tipi di farmaci antiaritmici hanno maggiori probabilità di indurre altre aritmie, ma tutti hanno questo potenziale proaritmico. Queste nuove aritmie possono rendere più difficile il trattamento. In alcuni casi, le nuove aritmie potrebbero essere peggiori di quelle che stai cercando di trattare con il medicinale.

Calcio calcio bloccanti

I calcio antagonisti, o "calcio antagonisti", aiutano a rallentare una frequenza cardiaca rapida. I bloccanti del canale del calcio sono anche prescritti per il trattamento dell'ipertensione e dell'angina (dolore al petto).

Alcuni bloccanti dei canali del calcio comunemente prescritti per l'aritmia includono:

diltiazem (Cardizem, Cartia, Dilacor, Diltia, Tiazac)

  • verapamil (Calan, Covera, Isoptin, Verelan)
  • Calcio antagonisti prescritti per alta la pressione arteriosa comprende:

amlodipina (Norvasc)

  • nicardipina (Cardene)
  • Beta bloccanti>

I beta-bloccanti rallentano la frequenza cardiaca e la gittata cardiaca dei pazienti con fibrillazione atriale.Questi farmaci abbassano anche la pressione sanguigna riducendo gli effetti dell'adrenalina sul corpo.

Alcuni beta bloccanti comunemente prescritti includono:

atenololo (Tenormin)

  • metoprololo (Lopressor, Toprol)
  • carvedilolo (Coreg)
  • propranololo (Inderal)
  • Anticoagulanti

Anticoagulanti e sangue i diluenti rendono più difficile la coagulazione del sangue per coagulare. Non dissolvono i coaguli di sangue esistenti. Possono impedire la formazione di nuovi coaguli e la formazione di grumi esistenti. Questo è importante perché i coaguli di sangue possono liberarsi e viaggiare attraverso il corpo fino al cervello, dove possono bloccare il flusso sanguigno. Ciò potrebbe causare un ictus, che potrebbe lasciare parti del cervello danneggiate o distrutte.

Alle persone con fibrillazione atriale vengono spesso prescritti anticoagulanti o anticoagulanti perché hanno un rischio elevato di sviluppare coaguli. Quando l'atrio si agita in modo caotico, il sangue può accumularsi negli atri anziché fluire nei ventricoli. Il sangue che si trova può formare grumi.

Alcuni anticoagulanti e fluidificanti del sangue comunemente prescritti includono:

aspirina

  • eparina
  • warfarin (Coumadin)
  • Farmaci da trattare condizioni correlate

Se soffre di pressione alta, malattia coronarica, cuore fallimento o qualsiasi condizione che ti mette a maggiore rischio di aritmia, il medico può prescrivere un farmaco per trattare questa causa sottostante.

Trattamenti non invasivi non invasivi

Manovre vaginali

Alcuni episodi di aritmia possono essere fermati da alcune azioni chiamate manovre vagali. Questi includono trattenendo il respiro, tensioni, tosse o mettendo il viso in acqua ghiacciata. Queste manovre influenzano il nervo vago e possono rallentare la frequenza cardiaca.

Cardioversione

Se l'aritmia inizia nella metà superiore del cuore (atria) e include fibrillazione (tremito), il medico può usare la cardioversione. Questo è un trattamento per elettroshock che ripristina il ritmo del tuo cuore. Questo trattamento è non invasivo e relativamente indolore. Potresti ricevere un sedativo per aiutarti a rilassarti.

Trattamenti invasivi invasivi

Ablazione cardiaca

Un tubo sottile e flessibile (chiamato catetere) viene diretto nel tuo cuore attraverso il braccio, l'inguine o il collo con l'aiuto di una speciale radiografia. Una volta lì, il catetere rilascia una raffica di energia che distrugge piccolissime aree di tessuto e muscoli dove il medico ritiene che la vostra aritmia inizi. Questo crea un blocco nel percorso che causa l'aritmia.

Pacemaker

I pacemaker regolano le bradicardie (battito cardiaco lento). Questi dispositivi alimentati a batteria sono posti sotto la pelle del torace o dell'addome. Alcuni pacemakers lavorano continuamente per assicurare che il tuo cuore batte a un ritmo normale. Altri monitorano la frequenza cardiaca e si accendono solo se la frequenza cardiaca rallenta eccessivamente.

Defibrillatori Cardioverter impiantati (ICD)

Questi dispositivi sono estremamente efficaci nell'arrestare aritmie potenzialmente letali come la fibrillazione atriale con battito cardiaco accelerato, tachicardia ventricolare o fibrillazione ventricolare. ICD monitorano continuamente la frequenza cardiaca.Se scende troppo in basso, l'ICD funge da pacemaker per ripristinare un ritmo normale e salutare. Se la tua frequenza cardiaca va troppo veloce, invia shock di energia per ripristinare il ritmo naturale.

Chirurgia

La chirurgia può trattare le cause sottostanti di aritmia, come la malattia coronarica e alcuni tipi di insufficienza cardiaca. Se un medico esegue un intervento chirurgico per una di queste condizioni, potrebbe anche fare qualcosa chiamato la

procedura del labirinto - fare piccoli tagli o ustioni negli atri. Queste ferite guariscono per formare un tessuto cicatriziale che crea dei limiti per dirigere il flusso degli impulsi elettrici. Se la causa della tua aritmia è un aneurisma (un rigonfiamento in un vaso sanguigno) in o vicino al cuore, un

intervento chirurgico aneurisma ventricolare può rimuovere l'aneurisma. Se la malattia coronarica è in uno stadio avanzato e si ha tachicardia ventricolare frequente - un'aritmia molto pericolosa per la vita - si può sottoporsi a

intervento di bypass coronarico . Questo intervento utilizza vene o arterie di altre parti del corpo per "bypassare" vene e arterie nel cuore che sono strette o ostruite. Ciò migliorerà l'apporto di sangue del tuo cuore e ridurrà la frequenza delle aritmie.