Ricrescita dei capelli dopo chemio: cosa aspettarsi

Ricrescita dei capelli dopo chemio: cosa aspettarsi
Cancro al seno: ricrescita dei capelli dopo chemio

Il gestore della mia caffetteria locale ha attraversato una battaglia durata anni con il cancro al seno ed è attualmente in fase di recupero. Come la sua energia è tornata, le nostre interazioni sono diventati sempre più vivaci, e un minuto al registratore di cassa con lei ora dà una spinta tanto forte quanto il caffè che serve.

Il suo contegno frizzante era il miglior indicatore che avevo del ritorno della sua salute. settimana, mi resi conto che stavo anche notando il ritorno dei suoi capelli. Stava ricrescendo denso e lussureggiante, simile a come sembrava prima, ma ora era anche molto più ondulato. i capelli tornano dopo la chemio, e la differenza nel modo in cui è cresciuta - meno spessi e più esili nel suo caso, ma forse perché era molto più vecchio del mio amico del coffee shop, e ha continuato a essere malato.

Le persone che si sottopongono alla chemio spesso perdono i capelli, indipendentemente dal tipo di tumore che stanno combattendo o dal farmaco che assumono. Questo potrebbe sembrare molto confuso. Dopo tutto, ci sono diversi tipi di farmaci chemioterapici che hanno diverse azioni: solo una coppia di agenti alchilanti che danneggiano il DNA e gli inibitori mitotici che fermano la mitosi cellulare. Oltre il tipo, ci sono dozzine di singoli medicinali. In che modo tanti farmaci diversi hanno un effetto collaterale simile?

Per saperne di più: Come queste donne si sono sentite nei loro ultimi giorni di chemio

Perché i capelli cadono

La risposta è che la maggior parte dei farmaci chemioterapici attaccano le cellule che si dividono rapidamente, e questo è ciò che i tuoi capelli le cellule sono. Anche le unghie e le unghie dei piedi sono costituite da cellule che si dividono rapidamente e anche la chemio può influire su di esse.

Anche se la perdita di capelli è comune durante la chemioterapia e non si limita solo alla testa, può influire sui capelli su tutto il corpo. Il grado di perdita di capelli dipende dal tipo di farmaco prescritto. Il vostro medico e il resto del vostro team medico possono parlarvi di ciò che hanno notato sulla perdita di capelli associata ai particolari farmaci che stanno prescrivendo. Assicurati di parlare con le infermiere e gli assistenti che incontri durante le sessioni di chemioterapia e altrove durante il trattamento, poiché potrebbero avere una prospettiva più ampia di quella del medico.

Non c'è modo di prevenire la perdita dei capelli

Non esiste ancora un metodo comprovato per prevenire la perdita dei capelli causata dai trattamenti chemio. Alcune persone sostengono che coprirsi la testa di icepacks può ridurre il flusso di sangue alla testa e impedire ai farmaci chemioterapici di raggiungere le cellule dei capelli, ma questo non è stato dimostrato.

Cosa succede dopo la chemio

Dovresti iniziare a vedere la ricrescita dei capelli poche settimane dopo la chemioterapia. E dovresti essere preparato a un piccolo shock, perché la crescita iniziale avrà un aspetto diverso. A meno che tu non abbia subito la chemio, molto probabilmente non ti sei fatto crescere i capelli dalla completa calvizie.Il primo centimetro di crescita tende a stare dritto per le persone di origine europea, nativa americana, asiatica, mediorientale e indiana. Per le persone di origine africana, i nuovi capelli di solito si arricciano dopo il primo stadio di crescita.

Cancro al seno: le 11 fasi della perdita di capelli

Detto questo, le persone hanno riferito molti diversi tipi di ricrescita. Alcune persone hanno i capelli più ricci di prima, mentre molti altri hanno i capelli più sottili di prima. I capelli di alcune persone sperimentano una riduzione del colore e della lucentezza, oppure i capelli diventano grigi. Questi capelli meno brillanti vengono spesso sostituiti nel corso degli anni da capelli più simili ai tuoi capelli pre-capelli, ma non sempre.

Dato che i capelli di tutti crescono in modo diverso, è difficile dire quando i tuoi capelli avranno l'aspetto che ricordi di averlo visto prima di iniziare la chemioterapia. Probabilmente ti sentirai come se avessi "di nuovo" i capelli entro tre mesi.

La perdita dei capelli

durante la chemioterapia è uno degli effetti collaterali più diabolici del cancro. È già abbastanza grave sentirsi male, chi vuole sembrare malato anche lui? La perdita dei capelli può anche trasmettere al mondo uno stato di salute che preferiresti mantenere privato. Fortunatamente, di solito ricresce.

Ricorda che i tuoi capelli post-chemio potrebbero essere diversi dai capelli con cui sei nato, poiché la consistenza e il colore possono cambiare.