Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Alle prese con il diabete | Consiglio da Ask D'Mine

Il diabete non è facile, quindi molti di noi che convivono con questa condizione spesso hanno bisogno di contattare altre persone con problemi pancreatici per consigli e supporto morale. Ecco perché offriamo Chiedi a D'Mine , la nostra rubrica di consulenza settimanale che offre discorsi onesti e sinceri su tutti i tipi di domande relative a D.

La scorsa settimana, il lettore di tipo 2 Pete, della Florida, ha scritto una domanda sui colpi di insulina mancati. Ma ci ha anche detto che avrebbe "lottato con il diabete per cinque anni" e che stava "cercando di trovare un percorso che funzioni. "

Oggi, il nostro editorialista di consulenza Wil Dubois - uno di lunga data di tipo 1 che lavora in una clinica e ha scritto diversi libri sul diabete - ha qualche idea al riguardo.


{ Hai le tue domande? Scrivici a AskDMine @ diabetesmine. com }

Wil @ Chiedi a D'Mine risponde: Come scrittore, naturalmente amo le parole. Mi piace giocare con loro. Studiali Sperimenta con una parola piuttosto che un'altra. Ma le parole sono più di come comunichiamo i nostri pensieri; la nostra scelta di parole è anche una finestra sulle nostre anime. La tua scelta di parole, Pete, mi dice un bel po 'su come vedi il tuo diabete. Hai lanciato il tuo diabete come avversario. Uno con cui sei in una violenta lotta. Il tuo diabete è qualcosa con cui lottare. Combattere con. Combattere.

Ecco cosa dice il dizionario.

Strug · gle

str1 /

verbo

per compiere sforzi energici o violenti per liberarsi da restrizioni o costrizioni.

sostantivo

uno sforzo energico o violento per liberarsi dalla moderazione o resistere all'attacco.

- Così dice il dizionario -

Il tuo diabete è una maledizione, un nemico acerrimo. Un nemico. Una piaga, che almeno è il nome di una malattia. In breve, per usare una bella parola nuova che ho appena appreso oggi, la bestia nera della tua vita. Bête noire è il francese per "bestia nera" ed è usato per descrivere qualcosa che, secondo il dizionario, "è particolarmente antipatico o da evitare, o la rovina della propria esistenza. "Beh, questo sembra descrivere il diabete vero?

Forse dovrei ottenere un tatuaggio bestia nera con un cerchio blu.

O forse no, perché tutte queste parole nere dipingono un'immagine di infelicità. Sono un vocabolario di ombre, oscurità e negatività. Non che non ci sia un posto per l'oscurità nel nostro mondo, ma il diabete, come un diamante, è per sempre. E non credo che la lotta eterna sia salutare. Penso che tu abbia difficoltà a scegliere un percorso che funzioni perché hai scelto una strada ostile.

Quindi il primo passaggio su un percorso che fa deve essere un cambio di mentalità.Devi pensare al diabete in un modo diverso, perché il diabete è parte integrante di di te e l'odio verso te stesso è malsano. Ma se il diabete non è il tuo avversario, il tuo nemico, il tuo nemico amaro, se il diabete non è il tuo antagonista, il tuo bestia nera - quale dovrebbe essere?

Chiaramente, il diabete non sarà mai tuo amico. Sono sicuro che tutti possiamo essere d'accordo che è fuori discussione. Quindi quali sono le nostre opzioni? Cosa c'è tra amico e nemico, tra amore e odio?

Se consideri il tuo rapporto con il diabete come un matrimonio combinato, probabilmente non la amerai mai, ma puoi sicuramente imparare a vivere con lei. Oppure potresti vedere il diabete come nient'altro che un compagno di viaggio, qualcuno da qualche altra parte che ha acquistato il posto accanto a te in un lungo viaggio. Forse questa persona ha strani modi o fastidiose abitudini, ma non è un motivo per trasformarlo in un nemico.

Immagino di non conoscere nessuno che sia al 100% entusiasta del fatto che lui o lei abbia il diabete, ma conosco un sacco di persone che hanno superato le numerose sfide poste dal diabete, e un gran numero di queste persone riconosce un argento fodera verso la nuvola scura. Mi dicono che ora sono più sani, con il diabete, rispetto a prima. Il diabete li ha costretti a prendersi cura di se stessi e il risultato finale è che sia il diabete sia la persona con essa sono finiti in un posto più sano. Altre persone con diabete citano il senso di comunità, famiglia e appartenenza che hanno acquisito come membri della tribù. Altri ancora hanno scoperto che ha dato loro un nuovo scopo nella vita.

Queste sono tutte le persone che hanno scelto un percorso più facile di un combattimento costante. Non importa quanto considerino il loro diabete, hanno imparato a conviverci, piuttosto che combatterlo. E questo ha reso più facile il loro percorso.

Per quanto mi riguarda, come ho detto in uno dei miei libri più vecchi, considero il diabete come un animale selvatico con cui sono intrappolato nella stessa stanza. Sorta come Vita di P i , la storia del ragazzo rimasto bloccato in una scialuppa di salvataggio con una tigre del Bengala. [Disclaimer: Non ho mai letto il libro o visto il film, quindi spero che la tigre non finisca col mangiare Pi, o che la mia scelta di analogia sia piuttosto schifosa.]

Ma pensa al diabete come a un selvaggio cosa per un momento. Come Pi, ho scelto una tigre selvaggia per simboleggiare il diabete (l'analogia originariamente mi è venuta dopo l'incidente di Siegfried e Roy). Non puoi odiare un animale selvatico per essere quello che è, giusto? Non è male. Non è il mio nemico. In effetti, a un certo livello posso - come guardare le tigri - godermi la sua terrificante bellezza.

Se stiamo attenti, possiamo condividere i nostri spazi con un animale selvatico. Che si tratti del nostro cortile, della nostra casa, della nostra scialuppa di salvataggio. Apparentemente Siegfried e Roy lo fecero. Ma, non commettere errori, un animale selvatico non sarà mai un animale domestico. Vivere con un animale selvatico richiede un costante rispetto.

E questo è quello che ho trovato come percorso che funziona per me. Rispetto il mio diabete e trovo che restituisca il favore. Quando lo rispetto, mi rispetta. Ma quando spingo i limiti, mi schiaffeggia sul viso con una zampa artigliata.Solo per ricordarmi che è ancora un animale selvatico.

Questa è la mia strategia. Non posso dire se funzionerebbe per te. Ma ti garantisco che il percorso di lotta su cui ti trovi ora non funzionerà. Ti logorerà. Hai bisogno di un nuovo modo di pensare al tuo diabete. E una volta che hai questo, ti guiderà verso un percorso che ti permetterà di coesistere con il diabete in un modo che ti permetta di vivere insieme in un certo grado di armonia.

Quindi, come scegli un nuovo modo di pensare al tuo diabete? Bene, se nessuno dei suggerimenti

ha offerto finora clicca per te, posso suggerire un esercizio mentale? Perché un altro modo di considerare questo è trasformare l'equazione in testa.

Se il tuo diabete fosse una persona, come pensi che ti vedrebbe? Ti piacerebbe? Ti tollererebbe? O sei il suo bête noire ?

Mi piacerebbe che i lettori inserissero commenti e condividessero la loro opinione sul loro diabete:

Nemico? Parassita?

Compagno non gradito?

Solo una parte di te stesso? O benedizione sotto mentite spoglie?

Se il tuo diabete fosse una persona, cosa penserebbe di te?

Credo che una volta cambiato il tuo atteggiamento riguardo a cosa sia il tuo diabete - e il tuo rapporto con esso - non dovrai più litigare. E dopo cinque anni di combattimenti, farai i primi passi percorrendo un sentiero che funziona.

Questa non è una colonna di consulenza medica. Siamo PWD che condividono liberamente e apertamente la saggezza delle nostre esperienze raccolte - la nostra conoscenza del passato dalle trincee. Ma non siamo MD, RN, NP, PA, CDE o pernici in peri. Bottom line: siamo solo una piccola parte della tua prescrizione totale. Hai ancora bisogno della consulenza professionale, del trattamento e della cura di un professionista medico autorizzato.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.