Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Tipi di pinza utilizzati nella consegna

Tipi di pinze

Ci sono molte situazioni in cui l'uso di forcipe ostetrico può aiutare la consegna. Di conseguenza, ci sono oltre 600 diversi tipi di pinze, di cui sono attualmente disponibili da 15 a 20. La maggior parte degli ospedali ha a disposizione tra cinque e otto diversi tipi di pinze. Mentre ogni tipo di pinza è stato sviluppato per una situazione di consegna specifica, tutte le pinze condividono diverse caratteristiche di progettazione.

Tutte le pinze sono costituite da due rami che vengono manovrati in posizione attorno alla testa del bambino. Questi rami sono definiti come sinistra e destra sulla base del lato della pelvi della madre a cui saranno applicati. I rami di solito, ma non sempre, si incrociano in un punto centrale chiamato articolazione . La maggior parte delle pinze ha un meccanismo di blocco sull'articolazione, ma alcuni hanno un meccanismo di scorrimento che consente ai due rami di scorrere l'uno sull'altro. Per le consegne in cui è richiesta poca o nessuna rotazione (la testa del bambino è in linea con il bacino della madre), vengono utilizzate pinze con meccanismo di bloccaggio fisso; per le consegne che richiedono una certa rotazione, vengono utilizzate pinze con meccanismo di blocco scorrevole.

Tutte le pinze hanno maniglie; le maniglie sono collegate alle lame da gambi di lunghezze variabili. Se viene considerata una rotazione del forcipe, viene utilizzata una pinza con gambi più lunghi. La lama di ciascun ramo del forcipe è la parte curva utilizzata per afferrare la testa del bambino. Tipicamente la lama ha due curve, le curve cefalica e pelvica.

La curva cefalica è sagomata per conformarsi alla testa del bambino. Alcune pinze hanno una curva cefalica più arrotondata e altre hanno una curva più allungata; il tipo di pinza utilizzato dipende dalla forma della testa del bambino. La pinza dovrebbe circondare saldamente la testa del bambino, ma non strettamente.

I forcipi con una curva più arrotondata vengono generalmente indicati come pinza Elliot . Il forcipe di tipo Elliott è usato più spesso nelle donne che hanno avuto almeno un precedente parto vaginale; questo perché i muscoli e i legamenti del canale del parto forniscono meno resistenza durante le seconde e successive consegne, permettendo alla testa del bambino di rimanere più rotonda.

I forcipi con una curva cefalica più allungata vengono usati quando la testa del bambino ha cambiato forma (diventando più allungata) mentre si muove attraverso il bacino della madre. Questo cambiamento nella forma della testa del bambino è chiamato stampaggio ed è molto più importante nelle donne che hanno il loro primo parto vaginale. Il tipo di pinza usato più spesso in questa situazione è la pinza Simpson .

La curva pelvica del forcipe è modellata per conformarsi al canale del parto.Questa curva aiuta a dirigere la forza della trazione sotto l'osso pubico, quindi verso l'esterno e verso l'alto. La pinza utilizzata per la rotazione della testa del bambino dovrebbe avere quasi nessuna curva pelvica. Il pinza Kielland è probabilmente il forcipe più comune utilizzato per la rotazione; hanno anche un meccanismo di scorrimento che può essere utile quando la testa del bambino non è in linea con la pelvi della madre (asinclinismo). D'altra parte, le pinze Kielland non forniscono molta trazione perché non hanno quasi nessuna curva pelvica.

Preparazione della madre

La posizione della parto è importante nella preparazione della consegna del forcipe. Le natiche della madre dovrebbero essere sul bordo del letto o del tavolo e le cosce dovrebbero essere sollevate e rimosse, ma non eccessivamente tese. Questa posizione aiuta a minimizzare la probabilità di lesioni involontarie alla schiena, ai fianchi, alle gambe e al perineo della madre. Se i fianchi della madre non sono nella posizione ottimale, il suo perineo può essere direttamente sulla via della testa discendente del bambino, aumentando così il rischio di lesioni per il perineo e / o l'estensione di un'episiotomia. I piedini sono generalmente il modo migliore per sostenere le gambe della madre. La vescica della madre viene solitamente svuotata con un catetere, specialmente quando si considera una pinza diversa dalla pinza. Questo può prevenire potenziali lesioni alla vescica.

Utilizzo del forcipe

Dopo che è stata presa la decisione di utilizzare il forcipe, devono essere seguite le linee guida relative al loro utilizzo. Ci sono delle linee guida riguardanti l'inserimento e l'applicazione della pinza (cioè, portare la pinza dove devono stare accanto alla testa del bambino) e le linee guida sull'uso della pinza per eseguire la trazione o la rotazione.

Applicazione del forcipe

Il modo in cui vengono applicate le pinze dipende dalla posizione e dalla stazione della testa del bambino, dal tipo specifico di pinza da usare e dall'esperienza e dall'addestramento del fornitore.

Nelle posizioni occipite anteriori (bambino rivolto verso il basso) le lame delle pinze dovrebbero scivolare facilmente in posizione lungo la mano del medico che si trova nella vagina. Di solito la lama sinistra viene inserita per prima (la lama sinistra è definita come la lama che va tra la testa del bambino e il lato sinistro della pelvi della madre). La lama giusta viene quindi inserita nello stesso modo e la serratura delle due lame dovrebbe venire facilmente insieme. Ogni lama dovrebbe essere larga circa un dito sotto la fontanella posteriore (il "punto debole" nella parte posteriore della testa del bambino tra le ossa craniche non utilizzate). Se applicato correttamente a un bambino in posizione occipitale anteriore, le lame si estendono davanti alle orecchie del bambino e sulle guance.

Quando il bambino è in presentazione occipitale posteriore (rivolto verso l'alto), le lame possono essere applicate nello stesso modo di una presentazione occipitale anteriore (rivolta verso il basso). Le punte delle lame poggiano ancora sulle guance del bambino, ma in questa posizione le lame si incontrano appena sotto la fontanella anteriore. Quando la testa del bambino si trova in una posizione trasversale (rivolta verso il lato del bacino), la lama posteriore viene inserita per prima per aiutare a stabilizzare la posizione della testa del bambino.

Una volta applicata la pinza, è importante che il medico si assicuri che sia posizionata correttamente sulla testa del bambino. Se l'applicazione del forcipe non è facile o richiede forza, allora qualcosa non è giusto. Comunemente, ciò significa che la stazione non è bassa come previsto o che la posizione della testa è stata valutata in modo errato. Può anche significare che viene usato il tipo sbagliato di pinza. Se le pinze non si attivano facilmente, non dovrebbero essere forzate.

Rotazione e trazione

Una volta applicata correttamente, è possibile utilizzare una pinza ostetrica per la rotazione della testa del bambino e per la trazione per il parto.

Rotazione

L'erogazione della pinza di rilascio può essere eseguita quando la testa del bambino è visibile all'apertura vaginale ed è entro 45 gradi da una occipite anteriore o da una presentazione posteriore dell'occipite. Mentre la testa del bambino viene ruotata, la trazione viene solitamente eseguita simultaneamente.

Le rotazioni superiori a 45 gradi possono essere eseguite in sicurezza con una pinza, ma sono associate a un maggior potenziale di complicanze. Le rotazioni più grandi richiedono spesso che la stazione del bambino sia spostata più in alto o più in basso nel canale del parto. È importante che un fornitore esperto e molto esperto esegua una di queste manovre più complicate. Un medico che ha esperienza nella manipolazione del forcipe può utilizzare la curva pelvica nel modo più sicuro e più efficace possibile.

Traction (Pulling)

Le pinze vengono spesso utilizzate per applicare la trazione per guidare il bambino verso il basso e fuori attraverso il canale del parto. La trazione deve essere diretta lungo l'asse del canale del parto, cioè dietro e sotto l'osso pubico. Con le presentazioni anteriori dell'occipite, questo spesso porta i manici della pinza ad essere diretti verso il basso e poi verso l'alto mentre la parte posteriore della testa del bambino arriva sotto l'osso pubico. Quando un bambino viene consegnato nella posizione occipitale posteriore, la trazione dovrà essere diretta verso il basso.

La trazione deve essere applicata in associazione a contrazioni e sforzi di spinta, con periodi di riposo intermedi. È importante evitare un'indebita pressione sulla testa del bambino; il dottore lo fa allentando le maniglie tra le contrazioni.

Dopo la consegna

Alcuni fornitori rimuoveranno la pinza prima che il bambino venga consegnato e consentano alla testa di liberarsi spontaneamente; altri rimuoveranno la pinza dopo la consegna della testa del bambino. Non ci sono prove che dimostrino che un approccio sia migliore dell'altro. La decisione, quindi, spesso dipende dalla potenziale urgenza della consegna. Come per tutte le consegne, le condizioni del bambino dovrebbero essere valutate immediatamente dopo la consegna.

Questo articolo ti è stato utile? Sì No

Quanto è stato utile?

Come possiamo migliorarlo?

✖ Seleziona una delle seguenti opzioni:
  • Questo articolo mi ha cambiato la vita!
  • Questo articolo è stato informativo.
  • Questo articolo contiene informazioni errate.
  • Questo articolo non ha le informazioni che sto cercando.
  • Ho una domanda medica.
Modifica

Non condivideremo il tuo indirizzo email.Politica sulla riservatezza. Qualsiasi informazione fornita dall'utente tramite questo sito Web può essere inviata da noi su server situati in paesi al di fuori dell'UE. Se non sei d'accordo con tale posizionamento, non fornire le informazioni.

Non siamo in grado di offrire consigli sulla salute personale, ma abbiamo collaborato con il fidato fornitore di servizi di telemedicina Amwell, che può metterti in contatto con un medico. Prova Amwell Telehealth per $ 1 usando il codice HEALTHLINE.

Usa il codice HEALTHLINESvvia il mio consulto per $ 1Se stai affrontando un'emergenza medica, chiama immediatamente i tuoi servizi di emergenza locali o visita il pronto soccorso più vicino o il centro di assistenza urgente più vicino.

Siamo spiacenti, si è verificato un errore.

Non siamo in grado di raccogliere il tuo feedback in questo momento. Tuttavia, il tuo feedback è importante per noi. Per favore riprova più tardi.

Apprezziamo il tuo feedback utile!

Diventiamo amici - unisciti alla nostra community Facebook.

Grazie per il tuo utile suggerimento.

Condivideremo la tua risposta con il nostro team di revisione medica, che aggiornerà eventuali informazioni errate nell'articolo.

Grazie per aver condiviso il tuo feedback.

Ci dispiace che tu sia insoddisfatto di quello che hai letto. I tuoi suggerimenti ci aiuteranno a migliorare questo articolo.

  • Email
  • Stampa
  • Condividi

Leggi questo Successivo

Ulteriori informazioni »

Ulteriori informazioni» Pubblicità